Corea, una clinica per clonare i cani

In Corea esiste una clinica dove clonano gli animali. Il costo? 88 mila euro per clonare un cane.

Clonazione cani

Prima di addentrarci in un discorso etico e morale, vediamo i fatti. In Corea del Sud esiste una clinica dove clonano gli animali. La clinica si chiama Sooam Biotech. Alla modica cifra di 88 mila euro, possono clonare il nostro cane, creando una copia esatta del nostro amico a quattro zampe. Pare che più di mille persone, alquanto facoltose, abbiano già approfittato dei servizi di clonazione offerti da questa clinica. Il primo clone risale ormai al 2005: vi ricordate di Snoopy? Era il primo frutto degli studi del veterinario Woo Suk Hwang. Già all'epoca ci furono polemiche in merito alla correttezza etica e morale di clonare gli animali d'affezione.

E' giusto clonare i nostri cani e gatti?

Da allora il centro ha avuto numerose richieste di clonazione. Persone ricche e facoltose chiedono di avere una copia genetica identica al loro cane. Finora si sa che sono state clonate già 23 razze di cani. Il maggior numero di richieste arrivano da Stati Uniti e Cina, ma pare che ci siano clienti da ogni parte del mondo.

Ovviamente la clinica ci tiene ad avvertire i suoi clienti che non avranno un cane identico all'originale, ma solo una specie di gemello, una copia che sarà uguale solo fisicamente. Inoltre non è detto che la clonazione vada a buon fine: finora il tasso di successo è del 30%. Per cui è anche possibile che i clienti spendano tali cifre, per poi non avere nulla in cambio.

Rimane il discorso se sia corretto o meno clonare il proprio animale. Va bene l'amore che nutriamo per loro, ma dobbiamo imparare a capire che la morte fa parte del processo naturale della vita. Se si arriva al punto di voler clonare il proprio animale perché, magari, non si riesce ad accettare la sua eventuale morte o si hanno difficoltà nell'elaborazione del lutto, allora vuol dire che si ha un problema serio. E non è clonando un animale che risolveremo i nostri problemi.

Via | Notizie.Tiscali

Foto | iStock

  • shares
  • Mail