Incendio a Bologna, cane intossicato salvato dai vigili del fuoco

Incendio a Bologna, i vigili del fuoco portano in salvo un cane rimasto intossicato nella palazzina.

Incendio a Bologna, cane intossicato

Un incendio a Bologna, un cane intossicato, il salvataggio da parte dei vigili del fuoco. Il rogo ha interessato un appartamento che si trova in via Alceste Giovannini, in zona Bolognina, nella periferia nord del capoluogo emiliano. Intorno alle 9.30 dalla lavatrice hanno iniziato a divampare le fiamme, che hanno poi interessato il resto dell'abitazione, causando danni agli arredi e all'impianto elettrico dell'appartamento che si trova al piano terra di un palazzo di quattro piani. Non sono stati rilevati danni strutturali, ma l'incendio ha annerito le pareti dell'abitazione.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i carabinieri e i vigili del fuoco che hanno spendo l'incendio e hanno salvato il cane, rimasto intossicato durante l'incendio. Il cane, quando sono sopraggiunti i soccorsi, era in crisi respiratoria. Aveva inalato il fumo e aveva bisogno di un intervento urgente. Subito gli è stato dato dell'ossigeno tramite una mascherina. In pochi minuti, per fortuna, l'animale si è ripreso in pochissimi minuti. Poi il cane è stato affidato a un medico veterinario per le prime cure.

Per fortuna i vigili del fuoco sono anche addestrati al primo soccorso degli animali. Il loro intervento tempestivo, come dimostrato anche in questo caso, ha permesso di scongiurare il peggio.


  • shares
  • Mail