I cani fiutano il cancro alla prostata, al via addestramento al Centro cinofilo nazionale di Grosseto

Apprendiamo dagli amici di Benessereblog che i cani potranno presto essere impiegati nella diagnosi del cancro alla prostata, grazie al loro infallibile fiuto.

L'addestramento di due cani anticancro è già partito presso il Centro cinofilo nazionale di Grosseto. Non è certo la prima volta che ci si avvale del fiuto dei cani per diagnosticare i tumori ma il progetto presentato nell'ambito del 19esimo Congresso nazionale dell'Associazione urologi italiani, svoltosi nei giorni scorsi a Genova, vuole verificare l'attendibilità del metodo per applicazioni a più ampio raggio.

I cani al servizio dell'équipe oncologica saranno due per il momento: si tratta, nello specifico, di un esemplare di pastore belga e di un pastore tedesco, che verranno opportunamente addestrati a riconoscere questa forma specifica di cancro, semplicemente annusando l'odore dell'urina. Un test rapido e non invasivo per i pazienti che conferma quanto i nostri amici cani ci siano utili per non soffrire e mantenerci sani.

Lo studio che è appena partito è coordinato dal dottor Gianluigi Taverna, afferente all’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (Milano), in collaborazione con il tenente colonnello Lorenzo Tidu del Centro militare veterinario dell’Esercito. Alla fine di questa prima fase, se i risultati saranno incoraggianti, si penserà se avvalersi dell'ausilio dei cani anticancro per un programma di diagnostica del cancro alla prostata più ampio. Come ha spiegato il dottor Taverna dalla pagine de La Nazione:

L'urina degli uomini malati ha un odore particolare e specifico che cani addestrati sono in grado di percepire e riconoscere. I primi studi risalgono al 1996 e grazie all'esperienza di diversi ricercatori le osservazioni sono oggi solide scientificamente e molto incoraggianti. I cani addestrati in questo studio sono quelli usati nella ricerca delle mine e per le loro caratteristiche hanno dimostrato di avere un successo del 100%.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail