Adenocarcinoma rene gatto: sintomi

Quali sono i principali sintomi e segni clinici dell'adenocarcinoma del rene del gatto?

Gatto nero

Un tumore raro nei gatti è l'adenocarcinoma del rene. Non lo si vede molto spesso, è molto più frequente il linfoma renale, tuttavia ogni tanto capita di diagnosticarlo. L'adenocarcinoma renale nel gatto tende a colpire i gatti anziani, senza alcuna predisposizione di sesso o razza. Come origine, si tratta di una neoplasia epiteliale-ghiandolare. E' molto aggressivo, cresce velocemente e dà metastasi precocemente. Esiste poi il cistoadenocarcinoma: è un po' meno aggressivo, ma questo vuol dire che ha solamente tempi di sopravvivenza un po' più lunghi. Comunque sia, in entrambi i casi stiamo parlando di un tumore maligno, con brevi tempi di sopravvivenza e rapido scadimento delle condizioni corporee. Ma quali sono i sintomi dell'adenocarcinoma del rene del gatto?

Adenocarcinoma rene gatto: sintomi e segni clinici

L'adenorcarcinoma del rene del gatto colpisce i gatti anziani, anche se sono stati descritti in letteratura casi in pazienti più giovani. Non è nota la causa per cui si sviluppa questo tumore, non c'è un motivo preciso. Anche i sintomi sono vaghi e riferibili anche ad altre malattie. Inoltre bisogna considerare che i sintomi dipendono sia dagli effetti compressivi della massa sugli altri organi addominali, che dall'insufficienza renale che ne deriva e dalle eventuali metastasi.

I sintomi dell'adenocarcinoma renale nel gatto sono:

Per i sintomi da metastasi, invece, dipende da quale è l'organo bersaglio delle metastasi. Se il tumore metastatizza a livello del fegato, avremo sintomi da insufficienza epatica (edemi, ascite, ittero, problemi di coagulazione...), mentre se abbiamo metastasi al polmone avremo tosse con dispnea e difficoltà respiratorie.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail