Regala un gattino alla fidanzata, ma la sorpresa è nella medaglietta

Ecco una storia davvero tenerissima che ha per protagonista (anche) un bellissimo gattino!

Gattino

Oggi vogliamo raccontarvi una storia davvero tenerissima, ovvero la storia di Briena Gianfrancesco e del suo fidanzato, Rigo, un ragazzo che, dopo 9 anni di relazione, ha deciso di fare una bellissima sorpresa alla sua dolce metà. A raccontare la vicenda è stata Briena, che spiega di avere sempre amato moltissimo gli animali, e in particolar modo i gatti. Purtroppo però, la ragazza non ha mai potuto adottarne uno, perché avendo due cani e dovendo studiare per la laurea non avrebbe avuto il tempo per occuparsene.

L’accordo era che mi sarei laureata e poi avrei potuto prendere un gattino

spiega la ragazza.

Un bel giorno però, il fidanzato di Briena ha deciso di fare una sorpresa alla sua fidanzata. A dicembre ha infatti deciso che Briena aveva aspettato abbastanza per avere il suo attesissimo micio, ed ha quindi deciso di adottarne uno che Briena aveva già notato in una pagina per il salvataggio dei gatti randagi della zona. Briena aveva fatto richiesta per adottare il micio, ma purtroppo le era stato detto che il piccolo non era più disponibile per l’adozione. Non sapeva che, in realtà, era stata una mossa del suo fidanzato. Poche settimane dopo, ecco che Rigo entra in casa con un bel trasportino, all’interno del quale si trovava proprio il micio che aveva fatto innamorare la sua fidanzata.

La ragazza era felicissima, ma le sorprese non erano ancora finite!

Dopo circa 5 o 10 minuti, Rigo ha detto: “Vuoi deciderti a leggere la sua medaglietta!?”. Ho preso Ari (questo è il nome della gattina, Ndr), ho girato la medaglietta con il nome e ho visto le parole che stavo aspettando di sentire da sempre: “Vuoi sposare il mio papà?” Ho cominciato immediatamente a piangere e, naturalmente ho detto : “Sì!”.

Che dire? L’idea di questo giovane e innamorato ragazzo è davvero tenerissima, e non possiamo che augurare il meglio a questa splendida nuova famiglia!

via | La Stampa

Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail