Simon's Cat: su YouTube il video Bathtime della serie Missing Cat Pt.1

Nuova miniserie in arrivo sul canale YouTube di Simon's Cat: ecco il video dal titolo Bathtime, primo video di quattro della serie Missing Cat.

Simon's Cat - Bathtime

Finalmente è arrivato un nuovo video sul canale YouTube di Simon's Cat. Un'attesa un pochino lunga, ma motivata, forse, dal fatto che questo video fa parte di una miniserie di quattro dal titolo Missing Cat. La prima puntata di Missing Cat è intitolata Bathtime: questa volta il video di Simon's Cat ha a che fare con delizioso gatto alle prese con un bagno non troppo piacevole per lui. E anche per tutti coloro che lo circondano. Intanto godiamoci questo video, poi man mano che usciranno anche le prossime puntate ve le posteremo.

Simon's Cat: il video Bathtime

Il video Bathtime di Simon's Cat inizia con il gattone che, mentre sta facendo il meritato riposino sulla staccionata, viene centrato in pieno da un uccellino in volo. Rientrato in casa, ecco che Simon Tofield si accorge della cacchina di pennuto che sporca il pelo del gatto. Ovviamente bisogna subito porvi rimedio. Ma come? Con un bel bagnetto. Addio Simon, è stato bello conoscerti.

Questo perché il gattone non sembra gradire molto la manovra. Già farlo entrare nella vaschetta da bagno è un'impresa, con il micione che schizza e salta da tutte le parti (inclusa la testa di Simon). Dopo qualche zampata, Simon riesce a cacciare il gatto nella vaschetta e ad avvolgerlo in un asciugamano. La strofinata con la spazzola si rileva deleteria per Simon: il gattone gli tira in testa la spazzola e poi scappa via, facendo finire Simon nella vaschetta con l'acqua saponata.

Il gatto decide allora di andare via di casa: prepara la valigia (in un fazzoletto raccoglie un po' di crocchette e di giocattoli) e abbandona per sempre la casa, strofinandosi in una sorta di commiato alla sua statua amica dello gnomo pescatore e lanciando un'occhiata sprezzante verso Simon, il quale vede il micione allontanarsi. Tornerà mai a casa? Per saperlo dovremo attendere le prossime puntate.

Foto | Screenshot dal video di YouTube

  • shares
  • Mail