Luce, la gattina investita da un’auto salvata dall’Oipa di Taranto: ecco come aiutarla

Ecco Luce, una gattina sopravvissuta a un gravissimo incidente, che adesso ha bisogno del nostro aiuto per tornare a camminare.

Luce

Luce è una gattina che ha conosciuto uno dei lati peggiori della razza umana, ovvero l’indifferenza. La piccola micetta che potete vedere della foto in alto è stata infatti investita in una fredda notte, ma nessuno si è curato di fermarsi a soccorrerla. La micia miagolava forte dal dolore, chiedeva aiuto perché non riusciva a muoversi, non riusciva più a muovere le zampe e sarebbe morta se i volontari dell’OIPA di Taranto non si fossero fermati a salvarla.

Luce ha conosciuto uno dei più tristi lati della razza umana, ma ha conosciuto anche uno dei migliori, la generosità di persone che, senza avere nulla in cambio, si danno da fare per salvare un essere vivente in difficoltà, un essere che stava soffrendo. La micia è stata portata d’urgenza in una clinica veterinaria, dove ha ricevuto le prime cure. Purtroppo la macchina che l’ha investita le ha causato una lesione molto grave alla colonna vertebrale e a un nervo, cosa che le rende impossibile riuscire a muovere le zampe e camminare da sola, oltre che urinare autonomamente.

Adesso la gattina sta affrontando le cure, ma ha urgente bisogno di una TAC che renda chiaro il percorso medico che dovrà seguire per poter tornare a camminare. Luce chiede solo di smettere di soffrire, ma per farlo ha bisogno del nostro aiuto. Se anche voi volete ridare la speranza a questa micetta, contattate Stefania Bottiglia, delegata OIPA Taranto, Tel. 3283385058, taranto@oipa.org.

Foto da Facebook
via | Oipa.org

  • shares
  • Mail