• Petsblog
  • Cani
  • Meningoencefalite granulomatosa cane: sintomi

Meningoencefalite granulomatosa cane: sintomi

Meningoencefalite granulomatosa cane: sintomi

Ecco come si manifesta la meningoencefalite granulomatosa nel cane e quali sono i sintomi principali a cui fare attenzione.

Fra le malattie neurologiche immunomediate, una delle più frequenti è la meningoencefalite granulomatosa nel cane. Nota anche con l’acronimo di GME, ne esistono di due tipi. Quella più comune è quella primaria di origine immunomediata: è il sistema immunitario del cane che iper reagisce ad uno stimolo antigenico. Tuttavia ne esiste anche una forma secondaria causata o da protozoi o da funghi. Ma come si manifesta la meningoencefalite granulomatosa nel cane? Andiamo a vedere i sintomi più frequenti.

Meningoencefalite granulomatosa cane: come si manifesta?

La meningoencefalite granulomatosa nel cane è una malattia che colpisce il sistema nervoso centrale. Quello che accade è che si formano delle lesioni granulomatose non suppurative nella materia bianca e nel midollo spinale cervicale. Queste lesioni granulomatose possono essere sia focali che multifocali. Quello che accade a livello istologico, invece, è che gruppi e fasci di cellule infiammatorie circondano i vasi sanguigni quasi come se fossero dei vortici.

Come anticipavamo prima, la meningoencefalite granulomatosa riconosce cause sia immunomediate che infettive. A proposito di queste ultime, in alcuni cani con meningoencefalite granulomatosa si è riusciti a isolare il Mycoplasma canis nell’encefalo, tramite PCR (spesso avere la diagnosi di certezza intra vitam è impossibile anche facendo TC, RM e esame del liquor: molto spesso la diagnosi avviene a seguito di esame necroscopico ed è quindi post mortem).

Comunque sia, i sintomi della meningoencefalite granulomatosa nel cane sono:

  • alterazioni e disturbi comportamentali
  • comportamenti compulsivi
  • movimento di maneggio
  • anomalie e disfunzioni dei nervi cronici
  • coroidite (infiammazione della coroide dell’occhio)
  • distacco della retina
  • glaucoma secondario
  • riduzione o mancanza dei riflessi posturali
  • tetraparesi
  • convulsioni

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog