Come capire se un cucciolo di cane è dominante? Il test di Campbell

Il test di Campbell ci aiuta a capire se il cagnolino che abbiamo dinanzi è un cane dominante o meno. Ma tenete per presente che, come tutti i test, non è una verità assoluta: può essere utile, ma è sempre bene confrontarsi con il proprio veterinario, allevatore o educatore cinofilo.









brightcove.createExperiences();

Dopo aver visto i segnali tattili dei cani dominanti e quelli dei cani sottomessi, come capire se il cucciolo che ci troviamo di fronte è dominante o meno? C'è un apposito test, chiamato test di Campbell dal nome di William E. Campbell, famoso psicologo statunitense studioso del comportamento animale. È bene somministrare questo test ai cagnolini tra le sei e le otto settimane di vita; potete anche eseguirlo su un cucciolo più grande nel caso non sia stato possibile farlo prima. Il test di Campbell serve per capire il carattere del cucciolo, non per scartarlo nel caso sia molto dominante! Una volta che si è capito che batuffolo abbiamo davanti possiamo regolarci di conseguenza per organizzare la nostra vita con lui.

Come capire se un cucciolo di cane è dominante? Il test di Campbell

Come tutti i test va preso non come verità assoluta: può essere un buon modo per capire che cane abbiamo di fronte, è senza dubbio valido se viene somministrato a cuccioli meticci di cui non si sa nulla, è pressoché inutile se abbiamo a che fare con un cane che ha avuto scarsi rapporti con gli esseri umani. Non è nemmeno valido per capire le differenze caratteriali tra i piccoli di una stessa cucciolata, dal momento che i pelosetti potrebbero avere tutti le stesse reazioni.

Al pari degli altri test bisogna valutare la maggioranza delle risposte: per i cani dominanti la maggioranza delle risposte sarà “dominante” e anche qualche “molto dominante”; per i cani sottomessi avremo “sottomesso” e “molto sottomesso”. L'opzione “inibito” non dovrebbe comparire perché evidenzia possibili problemi di socializzazione sui quali è bene intervenire il prima possibile. Dopo il salto trovate il test sommariamente esposto (on line se ne trovano diverse realizzazioni). Ripeto: non prendete il test come oro colato. È sempre bene confrontarsi con il veterinario / allevatore / istruttore.


    1. Attrazione sociale: allontanarsi dal cucciolo, chinarsi e chiamarlo battendo le mani
  • il cane arriva subito, a coda alta, salta addosso e morde le mani (molto dominante)

  • il cane arriva subito a coda alta e gratta le mani con le zampe (dominante)

  • il cane arri subito, ma a coda bassa (sottomesso)

  • il cane arriva ma è esitante e tiene la coda bassa (molto sottomesso)

  • il cane non viene (inibito)


    2. Attitudine a seguire: ci si allontana dal cucciolo con passo normale
  • il cane segue subito con la coda alta, viene tra i piedi e li morde (molto dominante)

  • il cucciolo segue a coda alta e viene sempre tra i piedi (dominante)

  • il cane segue ma con la coda bassa (sottomesso)

  • il cucciolo segue esitante e con la coda bassa (molto sottomesso)

  • il cucciolo non segue (inibito)


    3. Risposta alla costrizione: si rovescia il cucciolo sulla schiena e lo si tiene fermo per 30 secondi, con le mani sulla pancia e sul petto
  • si ribella, si divincola e morde (molto dominante)

  • si ribella e si divincola senza mordere (dominante)

  • il cucciolo si divincola ma dopo un po' si calma (sottomesso)

  • il cucciolo non si ribella e lecca le mani (molto sottomesso)

  • nel test originale non è previsto un grado di cane inibito per questo punto


    4. Dominanza sociale: accarezzare il cucciolo toccandolo soprattutto sopra la testa per poi scendere sulla schiena
  • il cucciolo salta addosso e morde le mani (molto dominante)

  • il cucciolo salta addosso e gratta con le zampe (dominante)

  • il cucciolo si volta e lecca le mani (sottomesso)

  • il cucciolo si butta pancia all'aria e lecca le mani (molto sottomesso)

  • il cucciolo ha paura e se ne va (inibito)


    5. Sollevamento: si prende il cucciolo da sotto la pancia e lo si tiene sollevato a venti centimetri dal suolo per trenta secondi
  • si ribella, ringhia e morde (molto dominante)

  • si ribella, senza mordere (dominante)

  • si ribella, ma poi si calma e lecca le mani (sottomesso)

  • non si ribella e lecca le mani (molto sottomesso)

  • non è previsto un grado di inibizione

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail