8 razze di gatti adatte a proprietari inesperti e alle prime armi

Siete proprietari neofiti di gatti? Ecco 8 razze adatte a chi è alle prime armi nel mondo felino.

Provare l'ebbrezza della prima convivenza con un gatto è un'esperienza inebriante, ma può causare non pochi problemi. Soprattutto se si è inesperti: proprietari neofiti di gatti potrebbero essere sopraffatti dalla decisione di vivere insieme ad un gatto. Molte persone pensano che i gatti siano animali più facili da gestire dei cani, "a bassa manutenzione", ma non è proprio così. Sapere come educarli a non distruggere tende e divani, cosa fare e cosa non fare se sporcano in giro, capire quando sono malati e quando no sono cose che possono far ammattire i proprietari inesperti. Fondamentale è la scelta della razza del gatto: ci sono razze di gatti adatte a proprietari inesperti e che possono semplificargli la vita.

Esattamente come per i cani, le diverse razze di gatti tendono ad avere personalità differenti. Se non si è mai avuto un gatto, è meglio cominciare con gatti socievoli ed amichevoli, più paciocconi di altri. E non iniziare, per esempio, con un Savannah (oltretutto una delle razze di gatto più costosa al mondo) o un Bengala: per carità, esteticamente razze bellissime, ma essendo gatti di razze ibride, tendono ad essere più selvatici e meno manipolabili rispetto ad altre razze. Ecco allora 8 razze di gatti adatti a proprietari alla prima esperienza con un gatto.

Quali razze di gatti affettuosi scegliere?

Qui di seguito troverete otto razze di gatti affettuosi da prediligere se non si è mai avuto un gatto prima d'ora:

  1. Maine Coon: sono gatti socievoli, giocherelloni e amichevoli. Talvolta sembrano essere dei piccoli cani: alcuni Maine Coon amano andare al guinzaglio, altri eccellono nel gioco del riporto della pallina. Sono gatti intelligenti e facili da addestrare, amano le coccole e sono facilmente adattabili
  2. Siamese: sono gatti intelligenti e divertenti. Come razza i Siamesi tendono ad essere socievoli e curiosi. Non richiedono eccessive cure per quanto riguarda il mantello. Attenzione: tendono a parlare molto
  3. Ragdoll: il gatto bambola lo è di nome e di fatto. I Ragdoll sono gatti simpatici, vanno d'accordo con tutti (anche con gli altri animali), sono facilmente adattabili, amano le coccole e sono sempre molto rilassati
  4. Somalo: razza non molto diffusa qui da noi, il Somalo è un gatto attivo, giocherellone e pieno di energia. Però sono anche socievoli e amano convivere con altre persone a animali. Sono perfettamente in grado di divertirsi da soli, ma preferiscono stare insieme ai loro proprietari
  5. Sphinx: altra razza che qui non si vede spesso, lo Sphinx è adatto a chi vuole un gatto, ma non sa o non vuole gestire i peli svolazzanti di gatto. Solitamente sono socievoli, affettuosi e tranquilli
  6. American Shorthair: un'alta razza rilassata, affettuosa e tranquilla. Vogliono attenzioni da parte del proprietario, ma sanno anche gestirsi da soli in caso di necessità
  7. Burmese: adorano stare insieme alle persone e hanno molte qualità tipiche dei cani, esattamente come i Maine Coon. Vogliono stare con il padrone, sono leali e creano legami molto forti. I gatti Burmese sono devotissimi, intelligenti e curiosi
  8. Abissino: gatti dalla forte personalità, sono curiosi e giocherelloni. Amano esplorare e sono divertenti. Tuttavia non amano troppo farsi coccolare, per cui tenete conto di questo limite

Via | Bustle

Foto | iStock

  • shares
  • Mail