I cani randagi presenti al Sud hanno provenienze nordiche



Il problema del randagismo al Sud Italia è noto a tutti. C'è anche da notare un'enorme differenza di randagi tra Nord e Sud ma questo è il punto. E' possibile che al Nord siano tutti amanti degli animali e al Sud se ne freghino? Tutto il mondo è paese e come ci saranno gli abbandoni al Sud ci saranno anche al Nord, è una questione statistica. Lorenzo Croce, presidente AIDAA, ha fatto un po' di chiarezza su questo divario. In molti casi i cani randagi che vagano tra le strade del Mezzogiorno provengono direttamente dal Nord Italia.

Si tratta di persone residenti, appunto, nelle regioni settentrionali che partono per le vacanze e abbandonano il loro cane lontano da casa con la speranza che nessuno lo riporti più indietro e per non correre il rischio che lui stesso ritrovi la strada. Un comportamento sicuramente ignobile e vigliacco che, purtroppo, sembra prendere piede senza che nessuno si preoccupi del carcere previsto per questo reato. C'è comunque una notizia confortante. dal 25 luglio scorso sono state denunciati ben 201 automobilisti colti in flagranza di reato nell'abbandono di un animale.

Via| ASCA
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: