Parco del Serengeti, leoni attaccano un guardiano dello zoo

Paura in Germania, al Parco del Serengeti, dove due leoni hanno attaccato un guardiano. Vivo per miracolo.

leoni

Attimi di paura quando un guardiano dello zoo del Parco del Serengeti a Hodenhagen è stato aggredito da due leoni. È sotto shock. Ma è vivo. Ed è un vero e proprio miracolo. L'uomo di 24 anni si trovava all'interno del recinto dei leoni ed è stato rinvenuto da un suo collega ancora cosciente, ma quasi completamente dissanguato. Poche ore dopo l'incidente è stato sottoposto a un lungo intervento di circa 5 ore. Per fortuna non subirà danni permanenti. Ma le ferite sono davvero molto gravi.

L'intervento di altri due colleghi che hanno separato l'uomo dai due leoni che lo avevano morso più volte e in varie parti del corpo è stato provvidenziale. Il custode è entrato nel recinto dei leoni, ma non si conoscono i motivi. Gli animali erano già stati nutriti e forse questo gli ha permesso di sopravvivere. Normalmente i custodi si devono accertare prima che il recinto fosse vuoto, prima di entrare dentro a controllare che nelle recinzioni tutto sia ok.

L'incidente è avvenuto sabato mattina intorno alle 9.20, quando il parco era aperto. Di solito gli animali selvatici dormono di notte nei loro box e rilasciati nel recinto solo al mattino. Non si sa perché l'uomo sia entrato nel recinto alle 9.50, quando i due maschi erano già fuori. Quando lo hanno attaccato avevano già mangiato.

Il giovane ha cercato di scappare quando ha visto i leoni distesi a circa 50 metri di distanza, ma sono stati più veloci di lui. Le sue grida hanno attirato due assistenti che hanno scacciato i leoni con dei forti rumori.

Via | Bild

Foto Pixabay

  • shares
  • Mail