Patologie lombo-sacrali nel cane: cause, sintomi e terapia

Cosa si intende con patologie lombo-sacrali nel cane? Ecco cause, sintomi, diagnosi e terapia.

Pastore tedesco adulto in posa

In generale con il termine patologie lombo-sacrali nel cane si intende la compressione delle radici nervose e del midollo spinale nella parte lombo-sacrale della colonna vertebrale (la parte bassa della schiena, in pratica). Associato a questo termine potreste trovare anche la dicitura sindrome della cauda equina. Ci sono diverse malattie che possono colpire questa zona, andiamo dunque a vedere cause, sintomi, diagnosi e terapia delle patologie lombo-sacrali nel cane.

Patologie lombo-sacrale nel cane: cause e sintomi

Le malattie lombo-sacrali nel cane possono essere sia congenite, quindi presenti dalla nascita, sia acquisite, sviluppate dopo la nascita. Ciò vuol dire che i cani possono diventare sintomatici a qualsiasi età, da cuccioli o da adulti/anziani. Le malattie di questo tipo si vedono soprattutto nei cani di grossa taglia, soprattutto nel Pastore tedesco, ma non solo. Maschi e femmine sono indifferentemente colpiti.

Il problema di queste malattie è che non solo provocano zoppia e debolezza negli arti posteriori, ma possono provocare anche disturbi di defecazione e minzione visto che i nervi che innervano vescica, retto e ano escono proprio da quella porzione di colonna vertebrale. Il che vuol dire che oltre ai problemi articoli, potreste vedere anche incontinenza urinaria e/o fecale.

I sintomi delle patologie lombo-sacrali nel cane sono:

  • dolore sia quando il cane è fermo sia quando si alza
  • lombalgia
  • riluttanza al movimento
  • zoppia di grado variabile
  • il cane ha un'andatura strana, cammina incrociando le zampe posteriori
  • atrofia muscolare
  • alterato consumo delle unghie
  • paresi
  • lesioni sulla parte dorsale della zampa per trascinamento della medesima da alterata propriocezione
  • incontinenza urinaria
  • incontinenza fecale

Patologie lombo-sacrali nel cane: diagnosi e terapia

Per la diagnosi, oltre alla visita di base del veterinario, bisogna abbinare visita neurologica/ortopedica con radiografie, RM/TC, elettromiografia o mielografia. A questi si associano esami del sangue completi. Questo serve per stabilire l'esatta causa della malattia.

Diagnosi differenziale viene fatta nei confronti di patologie che possono dare sintomi simili, come la displasia dell'anca (di solito non ci sono i deficit neurologici), malattie metaboliche (hanno anche altri sintomi), mielopatia degenerativa (di solito non è presente il dolore).

La terapia varia da quella medica o chirurgica, dipende dalla causa e da quanto sia grave lo stadio della malattia. La terapia medica richiede riposo, farmaci antinfiammatori ad uso veterinario, integratori per il sistema nervoso e antibiotici. Il riposo assoluto è necessario, così come le camminate al guinzaglio, niente salti e scale. Nei casi gravi o quando la terapia medica non funziona neanche abbinando diversi farmaci fra di loro, allora rimane la terapia chirurgica. Che prevede però di completare tutto l'iter diagnostico descritto sopra.

La gestione a casa è fondamentale. Avendo incontinenza urinaria e fecale, il cane si sporca di continuo con le sue deiezioni e abbiamo infezioni batteriche secondarie continue, con piaghe da decubito se il cane sta sempre girato sullo stesso lato. Il tutto si complica d'estate con le miasi. Gestire un cane con questi problemi non è semplice, ma va fatto. Talvolta si deve associare anche della fisioterapia per aiutare la muscolatura a non atrofizzarsi del tutto.

Per quanto riguarda la prevenzione, se la causa è traumatica da investimento, allora tenendo i cani al guinzaglio potreste prevenire questa malattia. Per le restanti cause, non è che si possa fare molto per evitare del tutto ernie del disco, protrusioni, schiacciamenti vertebrali o patologie degenerative.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail