Avete un gatto girovago? Meglio tenerlo in casa

Il vostro gatto è un vero e proprio girovago? Forse è giunto il momento di farlo stare un po' più in casa. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

Gatto per strada

Il vostro gatto è un vero e proprio girovago? Nel mondo esistono due tipologie di padroncini, ovvero quelli che non permettono ai loro mici di andare a zonzo per vivere le loro nuove avventure, e quelli invece che hanno a che fare con dei gatti irrimediabilmente girovaghi, e che difficilmente riescono a trattenerli in casa. A quanto pare però, coloro che hanno dei gatti che amano fare le loro passeggiate in giro per le strade dovrebbero cercare di limitare questa malsana abitudine.

A rivelarlo è un nuovo studio condotto dai membri della Auburn University, i cui autori spiegano che, dopo essere uscito, un gatto tende a riportare in casa ben 19 diverse tipologie di germi che possono causare lo sviluppo di pericolose infezioni, come ad esempio la ben nota toxoplasmosi. Questo problema non si verifica invece nei gatti che vivono in casa.

Gli autori dello studio spiegano inoltre che un gatto che fa le sue passeggiate per strada e all'aperto potrebbe anche causare dei danni agli altri animali, da lui considerati delle prede, mettendo così a rischio la biodiversità dell’ambiente circostante.

Alla luce di quanto emerso, appare chiaro che la scelta migliore per un padroncino dovrebbe essere quella di impedire al micio di casa di andare a spasso per la città, o se proprio deve farlo, si consiglia ai proprietari di controllarne bene l'igiene delle zampette al suo ritorno e di lavare le mani per bene dopo aver accarezzato il proprio micio.

via | Tio.ch
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail