Coppia si separa e litiga per la custodia del cane: trascorrerà 6 mesi all'anno con ciascuno

Coppia spagnola si separa: il cane vivrà 6 mesi l'anno con ciascun genitore umano.

Affido cane

Si dice spesso che i nostri amici animali sono come dei figli per noi, e di certo deve pensarla allo stesso modo la coppia spagnola che è recentemente finita in tribunale per la custodia del cane. I fatti sono accaduti a Valladolid, in Spagna, dove Carlos e Silvia, una coppia che stava insieme da tre anni, ha deciso di separarsi.

I due avevano adottato insieme un cagnolino, Cachas, un cucciolo di razza West Highland Terrier, e nessuno dei due genitori umani intendeva rinunciare al proprio pet.

Il caso è finito addirittura in tribunale, dove un giudice ha da poco deciso che Cachas vivrà per sei mesi con la sua mamma umana, e l’altra metà dell'anno vivrà con Carlos. Insomma, i due avrebbero ottenuto un affidamento condiviso del cane.

Inizialmente il giudice aveva stabilito che l’animale avrebbe dovuto vivere per 15 giorni al mese con Silvia, e per la seconda parte del mese con Carlos, ma dal momento che quest’ultimo dovrà presto trasferirsi insieme alla sua nuova compagna a 600 chilometri di distanza da Valladolid, il tribunale ha deciso di prolungare quel periodo a sei mesi.

A determinare tale scelta sarebbe stato il fatto che Diana, la nuova compagna di Carlos, è mamma di una figlia che si è molto affezionata al cagnolino. Inoltre la donna avrebbe spiegato ai giudici di avere seri dubbi su come sia trattato Cachas da Silvia:

Ogni volta che viene da noi trema, sembra terrorizzato appena cade un oggetto, anche il più piccolo, e si nasconde nella vasca da bagno.

via | Il Mattino
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail