I 3 più famosi amanti dei gatti della storia

La storia e la cultura sono piene zeppe di personaggi che amavano i gatti alla follia: eccone tre.

Gatto re

Pelosi, coccolosi, eleganti e adorabilmente furbi: stiamo parlando dei gatti. Con tutte queste caratteristiche positive non dobbiamo sorprenderci del fatto che ci siano stati molti personaggi storici e della cultura ad amare i gatti. Ecco allora perché oggi andremo a vedere tre celebrità e icone insospettabili che hanno adorato alla follia i gatti, veri e propri amanti pazzi dei felini. Forse alcuni dei nomi che troverete di seguito vi sorprenderanno non poco.

Abraham Lincoln aveva un debole per i gatti

Abraham Lincoln, gatti

Quando si pensa ad Abraham Lincoln, 16esimo presidente degli Stati Uniti, si pensa all'abolizione della schiavitù o della sua morte a causa di un attentato a teatro. Tuttavia in pochi sanno che Lincoln aveva un vero e proprio debole per i gatti. Secondo quanto riportato nel Presidential Pet Museum, un funzionario del tesoro, nelle memorie di Lincoln scrisse che era affezionatissimo ai gatti. Li accarezzava anche per ore. Inoltre è documentato il fatto che, spesso, Lincoln portasse gatti randagi alla Casa Bianca. Vanta anche il primato di essere stato il primo presidente a introdurre dei gatti nella Casa Bianca: i primi furono Tabby e Dixie.

Mark Twain era un vero e proprio gattaro

Mark Twain, gatti

Mark Twain ha avuto una vita molto impegnata: è stato uno scrittore, imprenditore, editore, docente e... amante dei gatti. Come abbia fatto a trovare il tempo per scrivere due classici come Tom Sawyer e Huckleberry Finn e a gestire una casa piena di gatti rimane un mistero. Mark Twain, infatti, ha avuto fino a 19 gatti contemporaneamente. Secondo lo Smithsonian, una volta Twain scrisse che "Se l'uomo potesse essere incrociato con il gatto, migliorerebbe l'uomo, ma peggiorerebbe il gatto".

Freddie Mercury, l'ultimo uomo gatto

Freddie Mercury

Freddie Mercury, il leggendario cantante dei Queen, è noto per essere stato un grande amante dei gatti. Per la sua micia Delilah scrisse addirittura una canzone. Freddie scoprì il suo amore per i gatti quando Mary Austin, la sua ragazza, porto a casa Tom e Jerry, un simpatico duo felino. Il resto è storia: da allora la casa di Mercury venne occupata abitualmente da felini, fino a un massimo di dieci. Mercury adorava così tanto i suoi gatti da aver riempito anche una calza di Natale per loro, con tanto di dolcetti e giocattoli per ognuno di essi. Beh, chi di noi non ha mai impacchettato un regalo per il proprio gatto?

Via | Wamiz

Foto | iStock

  • shares
  • Mail