Il rapper americano Valee tinge il cane di rosso: scoppia la polemica

È una trovata che ha destato l’ira dei fan quella del rapper Valee Taylor, che nelle scorse settimane ha pensato bene di tingere di rosso il pelo del suo chihuahua.

Valee tinge il cane di rosso

Il rapper Valee Taylor è finito al centro delle polemiche a causa di un gesto che ha destato l’ira dei suoi fan. L’artista americano ha infatti recentemente pubblicato un video molto sgradevole su Twitter. Protagonista del breve filmato è un cagnolino, il suo chihuahua, il cui pelo era stato interamente dipinto di rosso.

Il cucciolotto sembra impaurito e decisamente a disagio probabilmente proprio a causa della tinta che il suo padroncino (colui che più di ogni altra persona dovrebbe tutelare la sua incolumità) ha pensato bene di applicargli.


Poco dopo la pubblicazione del video, sul social network del rapper sono arrivati moltissimi messaggi di attacchi e insulti. Fra i più pacati, vi sono quelli che ricordano al ragazzo che un cane non è un accessorio fashion. Inoltre, notando il modo di camminare stentato di Cliff Notez (questo è il nome dell’animale), c’è anche chi lo ha accusato di averlo fatto camminare sull’asfalto rovente.

Valee si è difeso affermando che quello da lui utilizzato sarebbe un colorante vegano commestibile.

Niente prodotti chimici e tossici, e poi qui ci sono 60° Fahrenheit (15° Celsius).

Nonostante possa trattarsi di un prodotto vegano (e commestibile, a quanto sembra) ciò non toglie che non è comunque un prodotto adatto a un cane, e che prodotti del genere potrebbero avere effetti davvero dannosi per i nostri amici a quattro zampe.

via | TgCom24

  • shares
  • Mail