Intossicazione da ivermectina nel gatto: sintomi

L'ivermectina, soprattutto a dosaggi sbagliati, può provocare gravi sintomi da intossicazione nel gatto, inclusi cecità e retinopatia.

Gatto dorme

Se il gatto ha i parassiti o ha gli acari, ci sono farmaci più sicuri da dare dell'ivermectina. Decine di anni fa non c'erano in commercio tante molecole a uso veterinario, per cui le opzioni terapeutiche erano veramente ridotte. Tuttavia col passare degli anni, sono state testate molecole a diversa azione che possono essere usate in sicurezza nei gatti. Questo è bene precisarlo perché ancora oggi si vedono cani e gatti intossicati da molecole vetuste, utilizzate a sproposito da proprietari che, convinti di risparmiare, finiscono con l'avvelenare i loro gatti. O che pensano che il gatto sia un piccolo cane e che basti adattare i dosaggi: no, così si finisce solamente con l'intossicare il gatto. Ecco perché oggi andremo, allora, a vedere i sintomi dell'intossicazione da ivermectina nel gatto.

Intossicazione da ivermectina nel gatto: sintomi e segni clinici

Prima di andare a vedere i sintomi dell'intossicazione da ivermectina nel gatto, è bene ricordare che non esiste un antidoto per questo avvelenamento, per cui si può procedere solamente tramite terapia sintomatica. Se trattato per tempo e se la dose somministrata non è stata eccessiva, è possibile che il gatto se la cavi. Tuttavia se la dose è alta, ecco che il gatto potrebbe o morire o avere conseguenze a lungo termine. Se avete somministrato dell'ivermectina al gatto, è bene sempre dirlo al veterinario: come vedrete, molti di questi sintomi sono comuni ad altri avvelenamenti, come quello da metaldeide o da organo fosforici, per cui non fuorviate la diagnosi del veterinario nascondendo dettagli importanti, ne va letteralmente della vita del gatto. Ma ecco sintomi e segni clinici:

  • abbattimento
  • ottundimento del sensorio
  • tremori
  • convulsioni
  • retinopatia
  • cecità
  • midriasi
  • assenza della risposta alla minaccia
  • riduzione o assenza del riflesso fotomotore

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail