Dancing Dobermann: sintomi

Con quali sintomi e segni clinici si manifesta la Dancing Dobermann, neuromiopatia sensoriale periferica?

Dobermann

Oggi parliamo di una malattia particolare, la Dancing Dobermann. Ci si riferisce così, solitamente a una malattia che è una forma di neuromiopatia sensoriale periferica. Tale patologia tende a colpire di più il muscolo gastrocnemio, ma è bene sapere sin da subito che si tratta di una malattia molto rara, non è così frequente riscontrarla. Inoltre dovete anche sapere che è una malattia di cui non si conoscono ancora le cause precise e per cui non esiste una terapia specifica. Fondamentalmente la cura è sintomatica: si trattano i sintomi man mano che si presentano.

Dancing Dobermann: come si presenta e segni clinici

Finora la Dancing Dobermann è una malattia segnalata esclusivamente nei cani di questa razza. Come dicevamo prima, non si conoscono le cause di questa patologia, si sa solamente che si manifesta in cani dai sei mesi ai sette anni di vita. La cosa tipica che contraddistingue la malattia è che la patologia è progressiva: si inizia con una flessione anomala dell'arto pelvico quando il cane è in stazione. Il nome della malattia deriva dal fatto che il cane, man mano che la patologia avanza, fa un movimento di flessione alternato di entrambi gli arti posteriori: così facendo sembra quasi che il cane stia danzando.

Comunque sia, questi sono i sintomi della Dancing Dobermann:

  • flessione anormale dell'arto pelvico con il cane in stazione (colpisce entrambi gli arti)
  • movimento anomalo di entrambi i posteriori, il cane quasi balla
  • riluttanza al movimento
  • zoppia (non sempre così evidente)
  • deficit propriocettivi
  • atrofia del muscolo gastrocnemio (muscolo della parte posteriore della gamba)
  • debolezza del treno posteriore

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail