Yoga, l'orsa del Parco d'Abruzzo muore a 30 anni

Triste notizia dal Parco Nazionale d'Abruzzo: è morta Yoga, l'orsa del Parco. Aveva 30 anni.

Yoga, orso Parco Nazionale Abruzzo

Tramite Twitter, il Parco Nazionale d'Abruzzo ha annunciato una triste notizia: è morta Yoga, orsa simbolo del Parco (insieme a Sandrino). Yoga si è spenta all'età di 30 anni, un'età notevole considerato che gli orsi vivono in media 20-30 anni (in realtà l'orso marsicano può arrivare anche a 35-40 anni). Yoga la ricordano tutti con affetto, anche perché negli anni Novanta aveva preso l'abitudine di fare qualche giretto nei paesi del Parco. Yoga è stata trovata priva di vita dai custodi, domenica mattina. Recentemente era stata operata a causa di alcune ernie discali che stavano provocando una paraplegia, la paralisi degli arti posteriori. Dopo l'intervento, Yoga era tornata a camminare, ma comunque persistevano alcuni problemi legati all'età. Adesso toccherà all'Istituto Zooprofilattico di Abruzzo e Molise (sede a Teramo), effettuare l'autopsia per capire quale sia stata la causa della morte.

Yoga, storia di un orso simbolo

Attualmente Yoga si trovava presso il Centro Visite di Pescasseroli, dall'agosto 2017 (in precedenza per lungo tempo era stata nell'area faunistica di Villavallelonga, L'Aquila). Da giovane, con spirito intraprendente, si divertiva in estate a rubare il cibo ai turisti alla Camosciara. Successivamente, prendendo maggior confidenza con gli uomini, cominciò ad avvicinarsi ai campeggi. Un bel giorno, tuttavia, decise di presenziare alla festa patronali di Opi, vicino L'Aquila, creando un notevole scompiglio. Ma le sue scorribande non finirono qui, in quanto qualche tempo dopo si introdusse nella cantina di una casa.

Proprio per questo motivo, seppur a malincuore, venne deciso di ridurla in cattività per proteggere sia le persone che l'orsa stessa (in Oregon un orso diventato troppo amichevole è stato abbattuto, quindi decisamente meglio la scelta di ridurla in cattività optata qui in Italia). Yoga è stato il primo orso che il parco ha dovuto ridurre in cattività, evento previsto per gli orsi problematici, una scelta difficile, ma che ha permesso anche di sviluppare nuove procedure di gestione. Yoga e Sandrino erano gli orsi più famosi del Parco Nazionale d'Abruzzo, tanto da diventarne il simbolo: Yoga mancherà a tutti.

Ecco il tweet di annuncio della morte di Yoga del Parco Nazionale d'Abruzzo:


Via | Repubblica
Foto | Pagina Facebook Parco Nazionale Abruzzo

  • shares
  • Mail