Ecco Pedro, il gatto che nessuno vuole adottare perché è nero

Ecco la storia di Pedro, il gatto nero che nessuno vuole adottare.

Pedro gatto nero

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di un gatto che, purtroppo, non riesce a trovare una famiglia a causa del colore del suo pelo. Il micio che potete vedere nella foto in alto si chiama Pedro, è un gatto tutto nero nero, ed è stato trovato fuori da una casa di riposo in Molise. A trovarlo è stata una ragazza che ogni giorno andava a trovare il padre, che era ricoverato nella struttura. La giovane ragazza ogni giorno dava cibo e acqua al micio, fino al giorno in cui suo padre è morto.

Visto che non frequentava più la casa di riposo, la donna ha quindi deciso di portare con se Pedro, per trovargli finalmente la famiglia che merita. In attesa di trovare la mamma o il papà umano adatto per il piccoletto, la donna ha fatto curare il micio, che purtroppo soffriva di diverse patologie. Adesso Pedro è un gatto sano e in forma, ma purtroppo nessuno ha voluto adottarlo. Il motivo? A quanto pare sarebbe il colore del suo pelo.

Purtroppo la ragazza non può adottare Pedro, poiché ha due grandi cani che non amano affatto i gatti, e che rischierebbero di fargli del male. Al momento il micio vive nello scantinato della casa della donna, unico posto dove dove non vanno i suoi cani. Anche l’Associazione protezione animali Campobasso (Apac) ha cercato qualcuno che volesse adottare il piccolo micio, e nelle scorse settimane sembrava che una donna avesse deciso di regalargli una nuova casa. Purtroppo però l’adozione è saltata.

La donna che aveva deciso di adottare il gattino ha infatti dovuto rinunciare perché poche settimane prima aveva adottato un cagnolino che – a quanto pare – è davvero molto territoriale e che, anche in questo caso, avrebbe potuto fare del male al povero Pedro. Insomma, il nostro amico nero come il carbone non ha ancora avuto la fortuna di trovare la sua casa per sempre. Non possiamo che augurargli tanta fortuna e sperare che qualcuno voglia aprire le porte del suo cuore e della sua casa per questo dolcissimo micetto.

via | Amoreaquattrozampe.it

Foto da Facebook

  • shares
  • Mail