Poliradicoloneurite acuta nel cane associata a Campylobacter da consumo di pollo crudo?

C'è uno studio che mette in guardia i proprietari di cani: attenzione a dare pollo crudo al cane, c'è il rischio di contagio con Campylobacter e annessa poliradicoloneurite acuta.

Cane triste

Questa volta parliamo di uno studio che ha ravvisato un rischio nell'alimentazione dei cani con carne cruda di pollo: è quello relativo all'infezione da Campylobacter con conseguente poliradicoloneurite acuta nel cane. Lo studio in questione ha come titolo "Investigation of the Role of Campylobacter Infection in Suspected Acute Polyradiculoneuritis in Dogs", Martinez-Anton L et al. J Vet Intern Med. 2018 Jan;32 (1):352-360.

Poliradicoloneurite acuta nel cane, Campylobacter e carne cruda di pollo

Di base la poliradicoloneurite acuta nel cane è una malattia su base immunomediata del sistema nervoso periferico, analoga alla sindrome di Guillain-Barré nell'uomo. Visto che la causa principale di questa sindrome nell'uomo è l'infezione con il Campylobacter, lo studio ha cercato di capire se anche in medicina veterinaria ci sia correlazione fra la poliradicoloneurite acuta nel cane e il Campylobacter.

Lo studio ha analizzato le cartelle cliniche di 27 cani con una sospetta poliradicoloneurite e 47 cani sani, per valutare sia la presenza di Campylobacter nelle feci (sia tramite coltura diretta che tramite PCR), sia la presenza di un preciso fattore di rischio, vedi il mangiare carne cruda di pollo.

Si è così visto che nei cani con poliradicoloneurite acuta, con feci raccolte entro massimo 7 giorni da quando erano comparsi i sintomi, si aveva una probabilità quasi dieci volte superiore di avere una positività al Campylobacter. Inoltre c'era una forte associazione fra lo sviluppo di poliradicoloneurite acuta e l'aver mangiato carne cruda di pollo: il 96% dei cani con poliradicoloneurite aveva consumato carne cruda di pollo.

Meglio non dare carne cruda di pollo al cane

Alla luce di questo studio e vista la gravità dei sintomi della poliradicoloneurite acuta (e dei lunghi tempi di ripresa per quei cani che guariscono), direi che vale la pena di evitare di dare carne cruda di pollo al cane: non solo per il rischio di sviluppare Salmonella, ma anche per il rischio di contrarre infezioni da Campylobacter che potrebbero essere associate allo sviluppo di forme di poliradicoloneurite acuta. Oltre al possibile rischio di zoonosi per l'uomo.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.
Via | Wiley https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/jvim.15030

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail