Maltrattamenti animali: la cagnolina Luce salvata a Siracusa

Ecco la storia di Luce, la cagnolina che è stata salvata da morte certa grazie ai volontari dell’OIPA di Siracusa.

Oggi vogliamo raccontarvi una storia che riguarda una cagnolina di nome Luce. La piccola cucciolotta che potete vedere nel video in alto è stata salvata dai membri dell’OIPA di Siracusa, che l’hanno strappata alla morte. Luce ha un paio di anni, ed è un piccolo spitz che purtroppo ha vissuto con delle persone che, dopo averla portata quasi alla morte a causa dell’incuria, l’hanno abbandonata a se stessa in un casolare, lasciandola sola in attesa che morisse.

Fortunatamente a salvarla sono giunti i volontari dell’Oipa, che l’hanno trovata nascosta e rannicchiata per terra, incapace di reagire, denutrita e spaventata Luce non sembrava neanche più un cane. Luce è stata trovata in stato catatonico, non si muoveva e non reagiva agli stimoli. Degli umani dal cuore d’oro l’hanno però portata in salvo, e le hanno dato tutte le cure di cui ha bisogno.

La situazione era molto critica. Luce soffre di leishmaniosi, ha i reni compromessi e una forte anemia, oltre a croste su tutto il corpo, era disidratata e sconfitta da una vita che è stata davvero troppo crudele con lei. La piccola è rimasta in stato catatonico finché, la sera, dopo le prime cure, ha avuto la forza di reggersi in piedi e di mangiare da sola.

Pian piano Luce sta ritornando alla vita, e per lei i membri dell’OIPA di Siracusa hanno rivolto un appello a tutti coloro che desiderano regalarle una seconda possibilità.

Se anche voi volete dare il vostro aiuto a questa piccola e tenace cagnolina, contattate Amelia Loreto, delegata OIPA Siracusa, al numero di telefono 349 0609547, o mandate una email all’indirizzo siracusa@oipa.org.

via | Oipa.org

  • shares
  • Mail