Nato avvoltoio delle palme: è la prima volta in Italia

Un piccolo esemplare di avvoltoio delle palme è nato a Livorno: si tratta del primo caso in Italia.

avvoltoio delle palme

All'interno del Parco zoo Gallorose di Cecina (in provincia di Livorno) è recentemente nato il primo esemplare di avvoltoio delle palme (Gypohierax angolensis), una specie tipica delle foreste umide africane. Si tratta della prima volta nel nostro Paese, dove la coppia ospitata da alcuni anni nel Parco non era ancora riuscita a riprodursi.

L’avvoltoio delle palme è chiamato in questo modo per via della sua caratteristica di nutrirsi in particolar modo dei frutti della palma da olio, oltre che di datteri selvatici e altri frutti.

Si tratta di un animale non molto comune negli zoo, la cui riproduzione rappresenta un evento raro. Nonostante non si tratti di un animale in via di estinzione, questi esemplari vengono comunque monitorati in modo molto attento.

Gli esperti fanno sapere che l'incubazione e l'allevamento del pulcino nato lo scorso 6 luglio sono stati affidati esclusivamente ai genitori. A parlare di questa nuova nascita è stato proprio il direttore della struttura Massimo Ceppatelli, che ha spiegato:

Siamo a conoscenza di due sole altre nascite in Francia ed in Grecia negli ultimi anni. Lo scorso anno la coppia aveva nidificato ma non erano nati pulcini. Dopo essere stati spostati in una nuova voliera, la nostra coppia ha realizzato con il nostro aiuto un nido alla biforcazione di un albero di moro gelso, dei cui frutti gli avvoltoi anche si nutrono. La nascita di questo avvoltoio per la prima volta in Italia ci indica che siamo sulla buona strada per diventare un importante centro di educazione e conservazione della biodiversità.

via | Ansa
Foto da Facebook

  • shares
  • Mail