Toelettatura cani in casa: guida rapida

Toelettatura cani in casa: ecco una guida rapida e pratica per sapere cosa fare e cosa non fare.

Toelettatura cani in casa

Toelettatura cani in casa, come fare per non sbagliare e avere Fido pulito, profumato e, soprattutto, tranquillo? Se non abbiamo voglia di portare il cane dal toelettatore, perché magari è lontano, non ha posto per noi, non vogliamo spendere tutti quei soldi, ecco che possiamo comunque ricorrere al fai da te. A patto di sapere come fare. Per evitare sbagli che potrebbero spaventare l'animale, anche in vista di toelettature future.

Il bagno del cane

Prima di tutto si inizia da un bel bagnetto. L'igiene del cane è fondamentale, ma non dobbiamo esagerare con il bagno. Chiediamo prima consiglio al veterinario e poi procediamo magari con un bagno al mese, salvo diversa indicazione. Usate un detergente delicato e specifico e occhio alla temperatura dell'acqua. Sarebbe bene proteggere le orecchie del cane e spazzolare prima il pelo. Create un ambiente rilassante: non tutti i cani amano fare il bagno. Agite con calma, parlate con dolcezza e lavatelo bene, ma attenzione che acqua e sapone non finiscano negli occhi. Asciugate il cane.

Pulite bene le orecchie e controllate che non ci siano lesioni o parassiti. Non usate i cotton fioc.

Come curare le unghie del cane

Finito di lavare bene Fido, bisogna pensare alle sue unghie. Sì, anche al taglio, che non è molto facile. Per i cani che vivono all'aria aperta, il problema è ridotto, perché le riesce a limare mentre corre, gioca... Se vive in casa, invece, armiamoci di pazienza e degli strumenti necessari, perché le unghie lunghe e sporche possono causare problemi anche più gravi ai nostri amati animali domestici. Se proprio non ci riuscite, chiamate in soccorso il veterinario!

Foto Pexels

  • shares
  • Mail