Perù: balena rimasta incastrata in una rete da pesca viene salvata grazie ai sub

Nei giorni scorsi una balena è stata salvata grazie all'intervento di alcuni sub. L’animale era rimasto incastrato nella rete dei pescatori.

Nei giorni scorsi dei sub hanno salvato una balena che era rimasta incastrata nelle reti da pesca al largo della costa peruviana. I sub stavano svolgendo un'escursione subacquea vicino alla spiaggia El Nuro, quando hanno notato la presenza della povera balena che si trovava in evidente difficoltà.

Fortunatamente la guida turistica e sub professionista Julio Cesar Castro, insieme a un gruppo di altri volontari, hanno unito le loro forze ed hanno deciso di fare tutto il possibile per salvare l’animale.

Nonostante fossero sprovvisti di bombole, questi valorosi nuotatori sono riusciti a liberare la balena, servendosi solamente delle pinne, delle loro maschere e di qualche coltello. Come potete vedere nel video, la megattera aveva delle dimensioni molto grandi. Questo tipo di animale può infatti arrivare a pesare anche 40 tonnellate, e può raggiungere una lunghezza di 18 metri.

Ogni estate la costa settentrionale del Perù riceve la visita di questi enormi animali, che arrivano dalle acque antartiche ghiacciate, attirando l'attenzione dei turisti da tutto il mondo, che scendono in mare appositamente per dedicarsi all'osservazione delle balene.

Che dire? Non possiamo che essere felici che al mondo esistano persone generose come Castro e gli altri volontari che si sono messi in gioco per salvare la vita di questo maestoso cetaceo, non trovate anche voi? Date un’occhiata al video per vedere in che modo i sub hanno ridato la libertà alla megattera.

via | Euronews

  • shares
  • Mail