Scimmia salva un cucciolo dai cani randagi e lo “adotta”

Ecco la storia della scimmia che si prendeva cura di un cagnolino randagio.

Cane e scimmia

Quella che vi raccontiamo oggi è una storia davvero insolita, la storia di un’amicizia davvero speciale. Protagonisti della vicenda sono una scimmia e un cagnolino randagio che, alcuni anni fa, hanno conquistato il cuore degli abitanti di Erode, una città dell’India. La gente del posto e i turisti hanno infatti assistito a un'insolita amicizia tra la scimmia macaco e un cucciolo randagio. Il duo ha attirato l’attenzione di moltissime persone, per via dello strano ma adorabile rapporto di amicizia che avevano instaurato.

Secondo la gente del posto, la scimmia aveva deciso di adottare e proteggere il cucciolo. I due andavano a zonzo per le strade trafficate di Erode, con la scimmia che portava il cucciolo tra le braccia. La mamma adottiva del cagnolino difendeva il suo cucciolo quando gli altri cani randagi lo maltrattavano o attaccavano.

Insomma, il loro era un rapporto davvero speciale e bellissimo. Gli abitanti di Erode sono rimasti davvero colpiti da questo simpatico e adorabile legame. Pensate che la scimmia lasciava persino mangiare prima il cucciolotto, e ciò rappresenta un incredibile atto di gentilezza e generosità per un animale selvatico.

Spesso le persone lasciavano loro del cibo, e i due animali accettavano di buon grado l’aiuto di quei generosi umani. Secondo fonti locali, in seguito i funzionari hanno però preso in custodia il cucciolo, ma la storia di come una scimmia si prendesse cura di un cagnolino randagio come se fosse suo figlio non è mai stata dimenticata dalle persone che vivono a Erode.

 

Foto da Facebook
via | JustSomething

  • shares
  • Mail