Pesci rossi, quali sono le razze più comuni?

Pesci rossi razze: lo sapevate che non sono tutti uguali? Ecco quali sono le più comuni.

Pesci rosse razze

Razze di pesci rossi: lo sapevate, vero, che non sono tutti uguali? Se avete convissuto con un acquario con un pesce rosso, magari vi siete accorti che non tutti quelli che avete comprato nel corso del tempo erano sempre uguali. Le razze di pesci rossi si distinguono per colore, lunghezza e altre caratteristiche che differenziano i pesciolini l'uno dall'altro.

Sono molti i pesci rossi che vivono nelle nostre case. Come cani e gatti. Ma degli abitanti dell'acquario sappiamo meno che del resto di tutti i pets che popolano le nostre vite. A partire dalle razze di pesci rossi. Le più comuni sono le seguenti:


  • Pesce rosso, quello più comune e anche il più diffuso in tutto il mondo. Il pesce è onnivoro, ama nuotare in acquari grandi e con pochi altri pesci e può arrivare a misurare 20 centimetri.

  • Pesce Oranda, non è solo rosso. Può anche essere bianco o scuro. La testa è leggermente in rilievo, il corpo tondo e un'andatura decisamente lenta.

  • Pesce Cometa, molto simile al pesce rosso comune, ma è più slanciato e può essere rosso, bianco e rosso, giallo, ma anche maculato.

  • Pesce Pearlscale, ha scaglie color perla e una forma che ricorda un chicco di riso.

  • Pesce Ninfa, il pesce arancione metallizzato molto simile al pesce rosso comune.

  • Pesce Tosakin, è il più costoso e anche il più bello, con coda a semisfera.

  • Pesce a tre code, con coda molto lunga che si "fa in tre".

  • Pesce Shubunkin, molto simile al pesce Cometa, il suo colore varia con macchie rossastre o brunastre. La coda è lunga.


Foto Pixabay

  • shares
  • Mail