Come pulire la gabbia del pappagallo

Ecco alcuni consigli per pulire la gabbia del vostro pappagallo.

gabbia del pappagallo

I pappagalli sono degli animali davvero simpatici e divertenti, ma anche piuttosto esigenti. Come ogni animale che si rispetti, anche il vostro pappagallino ha bisogno di avere pulizia e igiene nell’ambiente in cui vive, e per questa ragione è molto importante pulire la sua gabbia ogni giorno, e fare delle pulizie ancor più approfondite una volta a settimana. Ecco dunque alcuni consigli utili per tenere pulita la gabbia del vostro amico pennuto.

Pulizia quotidiana della gabbia del pappagallo


Vivere in una gabbia sporca può nuocere alla salute del vostro pappagallo, quindi assicuratevi di pulirla quotidianamente. Cambiate ogni giorno la copertura sul fondo e pulite le ciotoline di acqua e cibo. Lavate queste ultime con un detersivo delicato per i piatti, asciugatele per bene e quindi riponetele dentro la gabbia. Con uno straccio pulite le superfici della gabbia (sbarre, trespoli e giocattoli), ed il gioco è fatto!

Pulizia della gabbia da fare ogni settimana


Per mantenere sempre pulita la gabbia del vostro pappagallo, una volta a settimana sarà importante lavare il fondo in cui andrete a mettere la copertura. Per farlo, utilizzate un normale sapone per gabbie, quindi aspettate che il vassoio si asciughi e ricopritelo con la carta del fondo. Anche la griglia andrà pulita in modo da eliminare sporcizia ed escrementi. Immergetela nell'acqua e sfregate con una spugna o una retina, fate asciugare e riponetela quindi al suo posto dentro la gabbia. Adesso è l’ora di pulire i trespoli e i giochini, dove potrebbero annidarsi i batteri a causa degli escrementi degli uccelli. Anche in questo caso, lavateli per bene per poi lasciarli asciugare, dopodichè potrete riporli dentro la gabbietta.

Non vi rimane che rimboccarvi le maniche e pulire la gabbia del vostro amico pennuto!Buon lavoro a tutti voi!

Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail