In vacanza gratis grazie al gatto? Scopri come

Volete fare una vacanza a costo zero? Se avete un gatto, potete farlo!

gatto

Chi ha la fortuna di avere un gatto sa bene quante attenzioni dobbiamo dare ai nostri amici felini. Anche per andare in vacanza è importante pianificare per bene ogni cosa, in modo che il proprio amico a quattro zampe (di qualunque animale si tratti) abbia tutte le attenzioni di cui ha bisogno.

Ebbene, dal web arriva adesso una buona notizia: chi ha un gatto potrebbe anche fare una vacanza gratis (almeno per quanto riguarda l’alloggio). Come? Semplice, andando a vivere nella casa del micio, per prendersene cura. Le modalità di questo nuovo tipo di vacanza low cost sono state spiegate sul sito La Nazione, dove si racconta la vicenda di Viola Centi, trentottenne che lavora come addetta stampa, e che è una vera appassionata di gatti.

A quanto pare Viola doveva partire per Tallinn, in Estonia, ed ha trovato un modo davvero creativo per viaggiare senza spendere cifre da capogiro, ovvero occuparsi di Schopenhauer, un Sacro di Birmania che i padroncini avrebbero dovuto lasciare per alcuni giorni.

Ho conosciuto la proprietaria di Schopenhauer, Tiziana De Pasquale, su un gruppo Facebook che si occupa di felini e che fa dell’ironia su come, per noi appassionati, la vita sia quasi al servizio dei gatti

racconta la ragazza, che spiega che il gruppo si chiama «Un #chemmefrega è per sempre».

Tiziana, originaria di Napoli, oggi vive con il suo compagno in Estonia. Dovendo entrambi andare a Londra non possono portare il loro gatto e hanno offerto ospitalità a chi fosse stato interessato a una vacanza gratis a Tallinn, con casa in centro a disposizione. C’ho pensato un po’ e, con un pizzico di follia, ho accettato.

E così facendo si è assicurata una vacanza economica, con il vantaggio di poter coccolare un bellissimo micione. Davvero niente male, non trovate? Volete fare una vacanza a costo zero? Se avete un gatto, potete farlo!

via | La Nazione
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail