Donna aggredita dall’ex: il cane la salva

Nei giorni scorsi un cane ha salvato la vita della sua padroncina che era stata aggredita dal suo ex fidanzato.

aggressione

Nei giorni scorsi un coraggioso Pastore Abruzzese ha salvato la vita della sua padroncina. I fatti sono accaduti a Francavilla al Mare, in provincia di Chieti, dove una donna di 33 anni è stata aggredita dal suo ex fidanzato, un ventottenne già noto alle forze dell’ordine e senza fissa dimora che, di fronte al rifiuto della ragazza di ricominciare una relazione con lui, ha reagito aggredendola con un coltello.

Questa brutale aggressione rappresenta il tragico atto finale di una storia difficile, in cui l’aggressore non accettava la decisione presa dall’ex compagna di non voler più stare insieme a lui.

Per questa ragione l’uomo si è dunque recato a casa della vittima, e dopo aver discusso animatamente con lei ha impugnato un coltello e l’ha aggredita con ferocia. La giovane ragazza ha subito una decina di coltellate all’addome, al fegato e ai polmoni, ma fortunatamente il suo cane, un coraggioso Pastore Abruzzese è intervenuto appena in tempo, saltando addosso all’aggressore e facendolo cadere a terra, per poi mordergli le mani e disarmarlo.

A quel punto, l’uomo ha tentato la fuga, ma fortunatamente è stato immediatamente rintracciato dai Carabinieri che erano stati avvisati dalla stessa vittima. La donna è stata trasportata in ospedale, dove è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico. Fortunatamente, e forse anche grazie all’intervento del suo amico a quattro zampe, non sembra essere in pericolo di vita. L’aggressore è stato invece arrestato, e dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio.

via | Abruzzoinvideo.tv
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail