Collare elettrico per il cane: uomo denunciato a Rimini

Un uomo è stato denunciato per aver fatto indossare un collare elettrico al suo cane. Ecco cosa è accaduto.

Setter inglese

Nei giorni scorsi un uomo è stato denunciato con l’accusa di maltrattamento di animali.

I fatti sono accaduti in provincia di Rimini, dove l’uomo – il proprietario di un setter inglese – aveva fatto indossare un collare elettrico al suo cane, mediante il quale credeva di poter evitare che l’animale abbaiasse. Fortunatamente le Guardie zoofile hanno scoperto il dispositivo ed hanno quindi denunciato l’uomo e sequestrato sia il cane che il collare.

A quanto sembra questo strumento era stato predisposto per rilasciare una scossa al cane quando abbaiava, e purtroppo pare si tratti di una pratica molto diffusa, come spiegano le stesse Guardie Zoofile:

Non più tardi di un mese fa è stata denunciata un’altra persona, sempre per l’utilizzo del collare elettrico. La convinzione è che, utilizzando questo apparecchio, l’animale venga “educato” in minor tempo e ottenendo risultati migliori, ma è esattamente il contrario.

Alla luce di fatti, gli animalisti vogliono dunque ricordare quanto sia importante affidarsi ai consigli di una persona esperta, che possa aiutare i padroncini a comprendere quali possano essere i motivi che spingono i nostri amici a quattro zampe ad abbaiare troppo spesso e in modo insistente.

Consigliamo di affidarsi al proprio veterinario o ad un educatore cinofilo che sarà in grado di aiutare il proprietario del cane ad individuare quali possono essere le problematiche o le esigenze che manifesta ma che, in alcuni casi, il padrone non è in caso di comprendere.

via | Il resto del Carlino
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail