Cane Lupo Cecoslovacco: quanto è rimasto del lupo?

Ibrido del lupo più famoso, ma quanto degli antichi antenati è rimasto nel Cane Lupo Cecoslovacco?

Cane Lupo Cecoslovacco

Fra le razze di cani di ibrido cane/lupo, la più famosa e diffusa anche qui da noi in Italia è di sicuro il Cane Lupo Cecoslovacco. Visto che la sua selezione è più recente e visto che in origine per creare la razza furono incrociati esemplari di Pastore Tedesco con lupi dei Carpazi, va da sé che è una razza con caratteristiche genetiche che spingono di più verso il lupo e meno verso l'integrazione con l'uomo, cosa che invece è successa con razze che sono state maggiormente selezionate dall'uomo come il Labrador Retriever. Ecco che allora uno studio pubblicato dalla Royal Society Publishing (vi ho messo il link al lavoro completo in basso), ha studiato il gazing behaviour (l'uso dello sguardo) in tre razze: Cane Lupo Cecoslovacco, Labrador Retriever e Pastore Tedesco.

Cane Lupo Cecoslovacco: come usa lo sguardo?

Lo studio in questione è stato il frutto del lavoro di due anni realizzato da Elisabetta Palagi (professore associato di Zoologia del Dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa), Veronica Maglieri e Erica Tommasi (studentesse dell’Università di Pisa) e Emanuela Prato-Previde (professore associato di Psicologia del Dipartimento di Fisiopatologia Medico-Chirurgica e dei Trapianti dell’Università degli Studi di Milano).

Il Cane Lupo Cecoslovacco è un cane sempre più popolare in Italia, ma in realtà ci sono pochi studi in letteratura per quanto riguarda il suo comportamento. Il che fa anche sì che molti proprietari impreparati finiscano con il prendere un Lupo Cecoslovacco senza essere in grado di educarlo bene, basandosi solamente sul suo aspetto esteriore e non considerando il suo peculiare carattere lupesco.

Lo studio in questione ha indagato il gazing behaviour o il comportamento dello sguardo del Cane Lupo Cecoslovacco, mettendolo a confronto con quello di altre due razze: il Labrador Retriever, una delle razze di cani più socievoli con l'uomo e il Pastore Tedesco, la razza più vicina geneticamente parlando al Cecoslovacco. Con il termine di gazing behaviour si intende un comportamento in cui lo sguardo di un soggetto (il cane nella ricerca) viene indirizzato verso il viso (soprattutto gli occhi) di un un altro individuo, in questo caso un essere umano. Si tratta di un comportamento fondamentale nella comunicazione fra cane e uomo.

Il gazing è presente in misura variabile in tutte le razze di cani, ma è molto ridotto nel lupo selvatico. Per studiare questo comportamento, i cani delle tre razze sono stati messi di fronte a un Impossibile Task: si tratta di un compito impossibile da risolvere per il cane in modo da capire come avrebbe chiesto aiuto all'umano tramite lo sguardo.

Si è così visto che, parlando di gazing behaviour, questi sia minimo nel Cane Lupo Cecoslovacco, massimo nel Labrador Retriever e intermedio nel Pastore Tedesco. Anche il modo di mettere in atto il comportamento cambiava: il Cane Lupo Cecoslovacco solitamente lancia occhiate veloci e furtive, similmente a come farebbe un lupo selvatico, mentre le altre due razze dirigevano sia muso che sguardo verso gli umani.

Per quanto riguardava le preferenze di gazering, il Cane Lupo Cecoslovacco tendeva a rivolgere maggiormente lo sguardo verso i ricercatori, mentre i Pastori Tedeschi verso i proprietari. I Labrador Retriever, prevedibilmente, rivolgevano lo sguardo indifferentemente a ricercatori e proprietari. Questo suggerisce che lo sguardo del Cane Lupo Cecoslovacco si rivolge maggiormente alla persona che controlla la ricompensa, indipendentemente dal legame affettivo, mentre per il Pastore Tedesco sembra prevalere il legame sociale col proprietario.

Sono tutti dati da prendere in considerazione quando si decide di convivere con un Cane Lupo Cecoslovacco.

Via | The Royal Society Publishing

Foto | iStock

  • shares
  • Mail