Prendere un secondo cane: consigli

Avete deciso di prendere un secondo cane? Ebbene, ci sono dei pro e contro da tenere in considerazione.

Prendere secondo cane

Qualsiasi sia il motivo per cui avete deciso di prendere un secondo cane, vuoi per compagnia, vuoi per la morte del precedente cane, ci sono dei pro e contro da tenere in considerazione. Gestire due cani non è come gestirne uno: le cose cambiano e si complicano anche in maniera inaspettata. Il problema è che a volte si nutrono delle aspettative per il secondo cane che vengono puntualmente disattese. Queste aspettative sono dovute all'esperienza avuta con il primo cane. Tuttavia il carattere del secondo cane non può mai essere uguale a quello del primo, anche se i due cani appartengono alla stessa razza: aspettarsi che un cane si comporti esattamente come vogliamo, è pura utopia. E non è giusto per i cani. Ecco dunque dei consigli per quando si decide di affiancare un secondo cane al primo.

Prendere un secondo cane: pro e contro

Questi sono solo alcuni consigli e considerazioni da fare prima di prendere il secondo cane, non dopo. Questo perché, una volta preso, non è che se le cose non vanno bene, potete darlo indietro: un cane non è un reso di Amazon o di Zalando. Ecco i consigli:

  • impegno: aggiungere un secondo cane a quello già presente in casa vuol dire impegnare più tempo, fatica e soldi. Se già non avete tempo per badare a un cane, non aggiungetene un secondo: il tempo necessario in più non si creerà magicamente. A volte ci vogliono settimane o mesi prima di riuscire a far convivere due cani: se già per voi due settimane sono troppe, non prendete un secondo cane. Idem dicasi per i soldi: se siete il genere di proprietario che si lamenta per un vaccino a 40-50 euro, che ogni volta che va dal veterinario o dal farmacista chiede uno sconto, se già sapete di non avere i soldi per arrivare a fine mese, evitate di prendere un secondo cane. Non ha senso aggiungere spese quando non si hanno soldi: prendere un secondo cane non è obbligatorio. E nessuno può essere obbligato a pagare le spese al posto vostro
  • età: spesso si tende a prende un cucciolo (o un gattino, il discorso vale anche per il secondo gatto) perché si adatta meglio. Se è vero che a volte abbinare un cucciolo a un cane anziano puà servire a rinvigorire quello più grande, in caso di cani anziani o seriamente malati, avere un cucciolo esuberante che lo stressa tutto il giorno, può diventare fastidioso e dannoso sul lungo periodo. Forse sarebbe meglio adottare un cane dell'età più vicina a quella del cane in questione, ma solamente se si tratta di cani equilibrati, abituati ad avere altri cani intorno e se vanno d'accordo fra di loro
  • scegliere il cane adatto: prima di far convivere due cani insieme, bisognerebbe valutare prima se vanno d'accordo. Ok gli incontri in posti neutri, tipo il parco giochi, ma ricordatevi sempre di chiedere bene ad allevatori, staff del rifugio o vecchi proprietari quale sia l'attitudine di quel cane. Sarebbe meglio, in questi casi, farvi accompagnare nella scelta da un educatore cinofilo o da un veterinario comportamentalista in modo che possano notare subito eventuali problemi e impedirvi di fare la scelta sbagliata

Dove adottare un secondo cane?

Ma dove prendere un secondo cane? Ci sono tantissime opzioni da tenere in considerazione:

  • allevamenti ENCI: se volete un cane di una specifica razza, potreste rivolgervi direttamente a un allevamento ENCI con affisso
  • privati: a volte ci sono dei privati che hanno il maschio e la femmina e fanno fare ogni tanto qualche cucciolata
  • rifugi e canili: ci sono tantissimi cani nei rifugi e nei canili che aspettano solamente di essere adottati
  • associazioni Rescue: sono associazioni che si occupano di salvare cani di specifiche razze, togliendoli da situazioni pericolose e di maltrattamento. Un esempio potrebbe essere Dogue de Bordeaux Rescue Italia onlus
  • siti di adozioni: ci sono alcuni siti, come AnnunciAnimali.it per esempio, che offrono annunci di cani (e altri animali) in adozione, regalo o in vendita, con annunci controllati e selezionati. Ma attenzione: bisogna rivolgersi solamente a siti con annunci controllati e seri
  • Petsblog: ogni tanto pubblichiamo annunci di animali che cercano casa, provate a controllare anche nella nostra sezione Adozioni Petsblog

Via | NBC News

  • shares
  • Mail