Dormire col gatto fa bene alla salute: lo dice uno studio

Uno studio dice che dormire col gatto fa bene alla nostra salute. Ecco perché.

Dormire col gatto fa bene

Dormire col gatto fa bene alla salute. Lo sostengono gli autori di uno studio durato più di 10 anni e pubblicato sul giornale Behavioural Processes. Diciamo che la cosa non vale per tutti: dormire con un gatto che ti mordicchia alternativamente i capelli, le orecchie, il naso, le mani e le dita dei piedi, potrebbe non essere poi così rilassante. Idem dicasi dormire con un gatto che si piazza bello lungo e disteso al centro del letto e che ti costringe a dormire tutta la notte in posizioni yoga estreme, perché sia mai che disturbi il gatto facendolo spostare. Inoltre non consideriamo facenti parte dello studio quei mici che, ricordandosi di essere creature notturne, ti svegliano alle 3 del mattino per giocare e mangiare.

Perché dormire col gatto fa bene?


Lo studio in questione, però, è andato avanti dal 2008 e ha dimostrato che dormire col gatto apporta benefici sia mentali che fisici. Lo studio ha analizzato le cartelle cliniche di 4.435 americani di età compresa fra i 30 e 75 anni: un po' più della metà avevano o avevano avuto gatti, gli altri non avevano mai convissuto con un gatto. Nel corso di 10 anni, i ricercatori hanno così notato che i proprietari di gatti hanno un rischio di morte per infarto inferiore del 30% rispetto a chi non ha felini in casa.

Inoltre avere un gatto allevia lo stress: accarezzarli fa sì che l'organismo produca più ossitocina, un ormone che stimola un senso di rilassatezza. Inoltre aiutano a combattere ansia e depressione: rannicchiarsi con un gatto vicino (o addosso più probabilmente) calma la mente e migliora l'umore.

Passiamo poi alle fusa: potrebbero aiutarvi a prendere sonno in quanto fungono da ninna nanna. Quel corpicino caldo e peloso che ci si accoccola addosso, invece, simula una calda copertina. Molti proprietari, poi, affermano che dormire con un gatto infonde loro un maggior senso di sicurezza, relax o compagnia.

Come dormire col gatto?


Non preoccupatevi sul come dormire col gatto: sarà lui a decidere tempi, luoghi e modi. Anche perché i gatti amano dormire sul letto. Preparatevi a lasciarli la maggior parte dello spazio del letto: lo sappiamo, pesano 5 chili, ma riescono a occupare uno spazio come se ne pesassero cinquanta. Potremmo quasi definirli giustospaziosi come ci insegna Animali Fantastici: esattamente come gli Occamy, assumono la grandezza dello spazio che li accoglie. Nel caso dei gatti questo si traduce con l'occupare tutto lo spazio disponibile.

Se volete potete anche mettere una coperta in un angolo del letto per indicare che quello è il suo spazio vitale, ma non temete: non appena vi sarete addormentati, vi ritroverete col gatto comodamente accucciato sul cuscino o sotto le coperte insieme a voi.

Via | House Beautiful

Foto | iStock

  • shares
  • Mail