Herpless gatti: a cosa serve e effetti collaterali

Andiamo a conoscere meglio l'integratore Herpless gatti: vediamo a cosa serve e quali effetti collaterali può avere.

Herpless gatti: rinotracheite

L'Herpless gatti è un integratore ad uso veterinario a base di sali di L-lisina. Lo trovate in commercio sotto forma di polvere (ci sono 3 diversi tipi di barattoli, l'unica cosa che cambia è la quantità di prodotto al suo interno). E' registrato come un mangime complementare per gatti, ma di fatto è un integratore che non ha bisogno dell'obbligo di ricetta per poter essere acquistato (ma sarebbe sempre bene rivolgersi al veterinario prima di dare farmaci o integratori a casaccio).

Herpless gatti: che cos'è e indicazioni terapeutiche

L'Herpless gatti è un mangime complementare per gatti che contiene l'amminoacido L-lisina. Si usa in gatti di qualsiasi età per aiutarli a superare le infezioni virali soprattutto da Herpesvirus, quindi la rinotracheite virale felina o da Calicivirus. In teoria dovrebbe aiutare a mitigare i sintomi e a far guarire più velocemente il gatto, anche se sappiamo che i virus hanno dei tempi precisi di decorso.

LìHerpless è composto da maltodestrina e come additivi comprende:

  • L-lisina cloridrato
  • silice collidale E5551b

Dosaggio dell'Herpless gatti

Sarà il vostro medico veterinario di fiducia che vi ha consigliato di utilizzare l'Herpless a indicarvi la dose da somministrare al vostro micio.

Effetti collaterali dell'Herpless gatti

Di base l'Herpless gatti non ha effetti collaterali o controindicazioni. Al massimo può capitare di avere reazioni allergiche individuali. Se notate sintomi come inappetenza, vomito o feci molli dopo la somministrazione dell'Herpless, segnalate il problema al vostro veterinario.

Come ottenere l'Herpless gatti?

L'Herpless gatti, essendo classificato come un integratore alimentare, non ha obbligo di prescrizione veterinaria. Tuttavia prima di comprarlo e darlo a casaccio, è sempre bene consultare il medico veterinario: il rischio, in questo caso, è che compriate un prodotto che magari in quel momento non serve al gatto, sprecando soldi e ritardando la guarigione del micio.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail