Vasculite cutanea cane: sintomi

Come si manifesta una vasculite cutanea nel cane? Da quali sintomi si può diagnosticare questa malattia?

Vasculite cutanea cane: Pastore Tedesco

Una malattia immunomediata rara dei cani è la vasculite cutanea del cane. Come si può dedurre dal nome, questa patologia autoimmune colpisce i vasi sanguigni dei cani: è caratterizzata da una serie di ischemie periferiche, a sua volta causate o da vasculiti vere e proprie o da diverse forme di vasculopatia. Ne esistono diverse forme a dire il vero: una ereditaria del Pastore Tedesco, una forma di arterite cutanea del San Bernardo, dello Schnauzer gigante e del Rhodesian Ridgeback e una forma idiopatica (in realtà più della metà delle forme di vasculite diagnosticate sono idiopatiche, quindi non si riesce a trovare una causa scatenante). Altre cause riconosciute di vasculite sono:

  • endoparassiti
  • ectoparassiti
  • vaccinazioni
  • reazioni a farmaci
  • determinati alimenti

Ribadiamo, però, che si tratta di una malattia rara: se si vedono i sintomi di cui parleremo fra poco, bisognerà escludere anche altre patologie più comuni che possono manifestarsi nello stesso modo (micosi, rogna, Leishmaniosi...)

Vasculite cani: come si manifesta

Partiamo dalla vasculite cutanea ereditaria del Pastore Tedesco. La si vede soprattutto nei cuccioli e provoca come sintomi:

  • febbre
  • letargia
  • abbattimento
  • zampe gonfie
  • depigmentazione
  • ulcere
  • croste

Nel San Bernardo, Schnauzer gigante e Rhodesian Ridgeback, invece, abbiamo una forma di arterite cutanea:

  • vasculite del naso

Questi sono in generale i sintomi della vasculite del cane, i quali colpiscono soprattutto le orecchie, senza dimenticare piatto nasale, punta della coda e cuscinetti plantari delle zampe:

  • eritema
  • croste
  • ulcere sanguinolente
  • alopecia
  • depigmentazione
  • iperpigmentazione
  • ponfi
  • edema
  • porpora emorragica

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail