Petsblog Cani Diabete mellito nel cane e carenza delle cellule beta del pancreas: uno studio

Diabete mellito nel cane e carenza delle cellule beta del pancreas: uno studio

Diabete mellito nel cane e carenza delle cellule beta del pancreas: uno studio

Diabete mellito nel cane – Torniamo a parlare di nuovo di diabete mellito nel cane, questa volta facendo riferimento ad uno studio che ha messo in correlazione questa patologia ormonale con la carenza di cellule beta del pancreas. Lo studio in questione ha come titolo “Extreme Beta-Cell Deficiency in Pancreata of Dogs with Canine Diabetes”, Shields EJ, Lam CJ, Cox AR, Rankin MM, Van Winkle TJ, et al. PLoS ONE. 2015; 10 (6):e0129809: andiamo a vedere di che cosa tratta.

Diabete mellito nel cane e carenza di cellule beta nel pancreas

Fondamentalmente non si conosce esattamente il meccanismo di sviluppo del diabete mellito nel cane. Certo conosciamo i sintomi, i fattori di rischio, la terapia, le complicanze, ma perché ad un certo punto della sua vita un cane sviluppa il diabete mellito? Il diabete mellito del cane, un po’ come succede nel diabete umano di tipo 1, si associa spesso a chetoacidosi diabetica, ma ci sono delle differenze sostanziali. Per esempio il diabete umano di tipo 1 lo si vede spesso nei bambini, mentre nei cani si sviluppa di solito nei cani adulti o anziani.

Fra le cause maggiormente ipotizzare abbiamo:

  • atrofia del pancreas
  • pancreatite cronica
  • disturbi immunomediati con distruzione delle cellule beta

Ecco che allora uno studio ha cercato di stabilire che correlazione ci fosse fra lo sviluppo del diabete mellito nel cane e il grado di distruzione delle cellule beta del pancreas. Lo studio ha effettuato degli esami istologici del pancreas. Si è visto come nel pancreas dei cani diabetici si riducessero fortemente di numero le cellule beta. In generale tutto il numero delle cellule endocrine delle isole era diminuito. Da nessuna parte si notavano forme di proliferazione per compensare, non si notavano segni di pancreatite e non c’era infiltrato linfocitario.

Cosa vuol dire?

Da questo studio è emerso come il diabete mellito canino sia strettamente correlato alla mancanza di cellule beta nel pancreas, sia nei casi di diabete appena scoperti sia nei cani di diabete in terapia da tempo. Quindi questo vuol dire che la massiccia perdita di cellule beta del pancreas è alla base dell’insorgenza del diabete mellito nel cane.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.
Foto |

Via | Plos One

Foto | [email protected]

Seguici anche sui canali social