Petsblog Gatti Avvelenamento da permetrina nel gatto: sintomi

Avvelenamento da permetrina nel gatto: sintomi

Avvelenamento da permetrina nel gatto: sintomi

Avvelenamento da permetrina nel gatto – Non mettete Advantix al gatto, non mettete Vectra 3D al gatto, non mettete Frontline Tri-Act al gatto… anzi, non mettete nessun antipulci se non siete più che sicuri che quell’antiparassitario sia adatto ai gatti, meglio ancora se ve lo ha prescritto il vostro veterinario. Continuano ad arrivare gatti avvelenati dalle permetrine contenute in questi antiparassitari (i gatti, a differenza dei cani, non hanno gli enzimi necessari per allontanare tali molecole dall’organismo) perché i proprietari sono disattenti o perché sono convinti di sapere tutto loro. Salvo poi lamentarsi perché non è indicato sulle confezioni: certo che è indicato, su tutte le confezioni e bugiardini c’è scritto che quei prodotti non vanno dati ai gatti, basta leggere. O pretendete che le ditte farmaceutiche vi mandino un messaggino su WhatsApp uno per uno per informarvi della tossicità dei prodotti?

I sintomi da avvelenamento da permetrine nei gatti sono:

  • aumento dell’eccitabilità
  • tremori
  • convulsioni tonico-cloniche
  • problemi di mantenimento della stazione
  • problemi di deambulazione
  • scialorrea
  • vomito
  • diarrea
  • dispnea
  • difficoltà respiratorie
  • midriasi
  • morte (anche dopo giorni di continue convulsioni)

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | [email protected]

Seguici anche sui canali social