Gatto trovato dentro una valigia in aeroporto: ecco perché

Un gatto è stato ritrovato dentro una valigia in aeroporto. Ecco la storia di Candy.

gatto

Pensare di partire per una vacanza e accorgersi che il proprio gatto si è accoccolato dentro la valigia. Vi sembra strano? Forse perché non avete un gatto che ha la strana abitudine di entrare dentro le valigie mentre queste vengono preparate dagli aspiranti viaggiatori!

La strana vicenda che stiamo per raccontarvi è avvenuta a una coppia inglese, Nick e Vorrey Coole, proprietari di una micia di nome Candy che, a quanto pare, non voleva proprio saperne di lasciare andare in vacanza i suoi padroncini.

La coppia aveva infatti deciso di fare un bel viaggetto a New York, ma dopo essersi recati in aeroporto i coniugi hanno fatto l’inaspettata scoperta! Per l’esattezza è stato lo staff dei controlli di sicurezza a farla, nel momento in cui si è reso conto che all’interno di uno dei bagagli a mano della donna vi era un gatto! A quanto pare la gattina (che nonostante la sua passeggiata dentro una valigia sembra stia bene) si era nascosta per bene dentro la valigia, e sarebbe riuscita a non farsi beccare! Se non fosse stato per i controlli la scapestrata Candy avrebbe fatto un viaggio verso gli Stati Uniti, con i rischi che ne sarebbero conseguiti.

A quanto sembra il personale dell’aeroporto avrebbe organizzato il trasferimento della gattina verso la sua casa inglese, così la coppia ha potuto prendere l’aereo verso l’America.

Quando ci hanno detto che dentro la valigia c’era il nostro gatto eravamo totalmente scioccati e preoccupati per quello che sarebbe successo. Per fortuna il personale è stato attento e ci ha aiutato a riportare Candy a casa, quindi siamo comunque riusciti a partire. Il padre di mia moglie, Barry, è venuto a prenderla e ora Candy è tornata a casa

ha fatto sapere il papà umano del micio. Che dire? La piccola Candy ha vissuto un’avventura che di certo non dimenticherà facilmente!

via | Tio.ch
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail