8 cose che solo chi ha un gatto può capire

Se non avete mai vissuto con un gatto ci sono cose che difficilmente si riescono a capire (o anche solo a concepire).

Gatto dorme sul letto

Ci sono alcune cose che solo chi vive con un gatto può capire. O anche solo immaginare. Se non avete condiviso la vostra vita con un micio, avete perso un sacco di cose. Ecco dunque un elenco di otto cose che solo chi vive con un gatto può capire o anche solo immaginare. In quante di queste situazioni vi siete ritrovati con i vostri mici? E in quante vorreste ritrovarvi più spesso?

Comportamenti usuali dei gatti

Alcuni comportamenti tipici dei nostri gatti:

  1. il capo della casa: anche se pagate le bollette, vi assicurate che la dispensa sia sempre piena e provvedete a ogni sua necessità, appena un gatto entra in casa automaticamente diventa il vero capo famiglia. Non ci credete? Chi salutate per primo appena entrate in casa? Chi dorme nel posto migliore del divano o del letto?
  2. sono più intelligenti di quanto non si pensi: si sente sempre dire che i cani sono intelligenti perché imparano a fare quello che gli chiediamo. Ma in realtà un cane non può competere con un gatto: quanti cani conoscete che hanno imparato da soli, senza che nessuno gli dicesse niente, a fare i bisogni nel water come un umano?
  3. i gatti fanno parte della famiglia: chi non ha mai avuto gatti continua con la solita tiritera dei gatti egoisti, che si affezionano alla casa, che vengono da te solo quando vogliono qualcosa... Cosa che effettivamente succede, ma in realtà spesso ci troviamo bersaglio delle manifestazioni di affetto dei nostri gatti anche nei momenti più impensabili. Come quando ci salgono in braccio mentre siamo in bagno. O come quando ci mordicchiano affettuosamente capelli e pollice del piede quando siamo a letto. E che dire di quando ci portano le loro prede?
  4. grandi esploratori: possiamo definire i gatti giustospaziosi, Animali Fantastici docet. Non solo sono in grado di occupare da soli un letto a due piazze e mezza, ma hanno l'incredibile capacità di infilarsi in ogni scatola o pertugio che vedono, indipendentemente dalle reciproche dimensioni. Certo, spesso quella scatola apparirà un po' deformata a causa della stazza del suo occupante, ma sono dettagli
  5. sanno come ottenere ciò che vogliono: è una battaglia persa cercare di resistere a un gatto che vuole qualcosa. Basta un miagolio, uno sguardo dei loro occhioni ed ecco pronti a cedere alle loro richieste
  6. il concetto di spazio personale: con un gatto non esiste il concetto di spazio personale. Se vedono un posto che per loro ha un aspetto confortevole, semplicemente ci dormono sopra, indipendentemente dal fatto che quel posto comodo sia una parte del vostro corpo (gambe, collo, braccio...)
  7. gatti timidi? Sì, ci sono gatti che in effetti non amano gli estranei e quindi quando qualcuno entra in casa loro, semplicemente si limitano a snobbarlo, andandosi a nascondere da qualche parte per svolgere azioni più importanti (come toelettarsi il pelo, vomitare un bolo di pelo...). Ci sono gatti che, invece, non hanno il minimo senso del pudore e saltano in braccio al primo arrivato, facendogli fusa e moine come se fosse un amico di vecchia data. Ovviamente si tratta di una raffinata strategia felina: da quel momento in poi l'incauto visitatore sarà inevitabilmente vittima del fascino del gatto, diventando un suo fedele devoto
  8. ci rendono felici: è scientificamente dimostrato che accarezzare un gatto ci rilassa e rende più felici, riducendo lo stress. Cosa non valida se state cercando di accarezzare un gatto un po' selvatico e nervoso: in questo caso i vostri livelli di stress e graffi sulle mani saliranno in maniera esponenziale

Via | Wamiz

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail