Cane affamato costretto a mangiare il gatto: donna condannata

Una donna è stata arrestata per aver lasciato i suoi animali senza cibo per giorni. Il cane purtroppo è stato costretto a mangiare il gatto di casa.

Cane in mezzo alla spazzatura

Quella che vi stiamo per raccontare è una vicenda davvero terribile, un fatto avvenuto a Kenilworth, nella contea di Warwickshire, dove una donna di 29 anni ha lasciato il suo cane Kray e i suoi due gatti, Reggie e Ronnie, soli in casa, senza cibo per giorni e giorni.

I poveri animali hanno cercato di nutrirsi come meglio potevano, frugando fra la spazzatura e cercando qualcosa di commestibile, ma per i due gatti non c’è stato purtroppo nulla da fare, sono morti per la fame. Il cane, uno Staffordshire bull terrier, è stato costretto a mangiare la carcassa di uno dei due gatti per riuscire a sopravvivere.

I fatti sono accaduti due anni fa, e la donna – che era stata subito condannata – era fuggita a Malta per sfuggire alla giusta pena. Ritornata in Inghilterra, la protagonista di questa vergognosa vicenda, che risponde al nome di Tiffany Guest, è stata condannata ai domiciliari, ma è nuovamente fuggita a Malta. Dopo il suo terzo ritorno, le forze dell’ordine l’hanno arrestata direttamente al confine, e questa volta sarà costretta a rimanere in carcere fino all'udienza.

Inoltre, per 15 anni questa persona non potrà più avere degli animali, un tempo che a mio avviso è anche fin troppo breve, se si considera la mancanza di coscienza dimostrata non solo nel lasciare i suoi animali letteralmente a morire di fame, ma anche nel non prendersi le proprie responsabilità, scegliendo di fuggire pur di non affrontare le conseguenze del suo gesto.

Il piccolo Kray, il cane vittima di questo orribile trattamento, è stato invece affidato all’RSPCA, ovvero l’associazione che si prende cura degli animali in difficoltà, e fortunatamente ha trovato una nuova famiglia.

via | Il Fatto Quotidiano
Foto da Facebook

  • shares
  • Mail