Perché il cane ci segue in bagno?

Vi siete mai chiesti perché molti cani (e gatti) abbiano l'insana abitudine di seguirci anche in bagno?

Cane gabinetto

E' una cosa che è accaduta di sicuro a tutti i proprietari di cani (e di gatti, l'articolo potrebbe valere anche per loro): perché il cane si segue in bagno? Se è capibile perché un cane ci segua quando ci rechiamo in cucina (spera di mangiare qualcosa) o quando ci avviamo verso la porta (magari si esce in passeggiata) o quando andiamo sul divano/letto (facciamo una pennichella insieme), un po' meno lo è capire perché il cane ci segua in bagno. Solitamente il cane non si limita a seguirci: mentre siamo lì per fare quello che dobbiamo fare, lui si mette a fissarci con aria adorante. Che è una cosa molto carina, ma potrebbe generare una spiacevole ansia da prestazione. Insomma, in certe situazioni un po' di privacy ci va.

E non parliamo dei gatti: loro non solo ti fissano, ma a volte ti saltano anche in braccio. Esatto, proprio in quel momento.

Cane che ci segue in bagno? Ecco i motivi

In realtà ci sono diversi motivi che spiegano questo comportamento del cane. Anzi, più in generale spiegano perché il cane ci segua ovunque andiamo, bagno incluso:

  • rinforzo positivo: il cane ha imparato che quando ci segue, succedono cose belle. Può essere un bocconcino di cibo, una carezza, una passeggiata, a volte basta anche solo parlargli o guardarlo per ottenere un rinforzo positivo
  • far parte del branco: c'è un istinto naturale del cane che è quello di far parte di un branco. I cani domestici discendono dal lupo, il quale vive in gruppi famigliari cooperativi. In questo caso il cane sta cercando di adattarsi agli usi e consuetudini del suo branco umano
  • sostanze chimiche: uno studio ha dimostrato che la sola presenza del suo umano, stimola il cervello del cane a rilasciare sostanze chimiche "buone", come ossitocina e endorfine. Il cane sa che se sta con noi si sente meglio, non sa il perché, ma segue il suo istinto
  • legame: una delle caratteristiche che contraddistingue l'evoluzione del cane dal lupo come animale domestico è che il cane ha instaurato un legame con gli uomini che ne ha garantito sopravvivenza e riproduzione. Ormai nei nostri cani è fisiologico legarsi al suo umano
  • siamo di pattuglia: una delle risorse più importanti per il cane è il territorio. Quando ci alziamo per andare da qualche parte, anche solo in casa, il cane potrebbe interpretare questo gesto come se fosse l'ora del pattugliamento: bisogna controllare il territorio. Per cui viene con noi perché per via dei legami di cui sopra e del fatto che lui fa parte del nostro branco, sa che è suo dovere aiutarci in questo compito
  • curiosità: non sottovalutiamo, poi, il fatto che i cani, così come i gatti, sono animali curiosi e quindi una volta che ci alziamo per andare da qualche parte ecco che il cane potrebbe chiedersi cosa stiamo facendo e, incuriosito, decide di seguirci

Via | MSN

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail