Inghilterra: rischia il lavoro la donna che ha "buttato" il gatto nel cassonetto

Quello che pensava fosse solo un "innocente scherzo" potrebbe rivelarsi ben presto un pericoloso boomerang per Mary Bale, la 45enne inglese sorpresa dalle telecamere di sicurezza a gettare un gattino in un cassonetto dei rifiuti. Mary Bale è impiegata presso una banca tra le più note del Regno Unito, la RBS. Per chi non conoscesse la RBS vi basti sapere che è lo sponsor ufficiale del campionato delle Sei Nazioni di rugby, sport che nel Regno Unito è seguito come il calcio in Italia.

Un pessimo danno d'immagine per l'istituto di credito al quale i clienti della filiale dove lavora Bale hanno fatto sapere di non gradire la sua presenza. Oltre ai problemi di ritorsioni da parte di gruppi animalisti, quindi, Mary Bale dovrà vedersela anche con il suo datore di lavoro. Sulle colonne del Daily Express la donna ha espresso tutta la sua preoccupazione per quanto sta accadendo. Ha ammesso di aver fatto una cosa molto stupida e chiede scusa a tutti ma, a quanto pare, oramai la frittata è fatta e sarà difficile porre rimedio a quanto accaduto.

Via| Daily Express
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: