Macchie rosse sul piastrone delle tartarughe: cause e cosa fare

Talvolta potrebbero comparire delle macchie rosse sul piastrone delle tartarughe. Non sempre è SCUD o una malattia: ecco le possibili cause e cosa fare.

Tartarughe

Macchie rosse sul piastrone delle tartarughe non sempre indicano una SCUD. Avevamo già parlato in passato della SCUD nelle tartarughe. Oggi, invece, vogliamo parlare di un caso molto frequente: la tartaruga che presenta delle macchie rossastre sul piastrone. Non è detto che sempre indichino presenza di una malattia grave, tuttavia nel caso abbiate notato sulla vostra tartaruga delle macchie rosse, conviene sempe portarla dal vostro veterinario esperto di esotici: in questo modo potrà stabilire la causa del problema, capire se si tratti di malattia o meno e impostare una eventuale terapia.

Cause delle macchie rosse sul piastrone delle tartarughe

Ci sono diversi motivi per cui potreste vedere delle macchie rosse sul piastrone delle tartarughe. A volte nelle giovani baby in crescita potrebbe esserci una maggior irrorazione sanguigna, normale se non accompagnata da altre lesioni.

Tuttavia anche forme di infezioni batteriche e fungine potrebbero provocare un maggior arrossamento del carapace. Anche lesioni infettive più profonde e la SCUD possono creare arrossamenti sul carapace, ma questi di solito sono accompagnati anche da altri segni, come aree ulcerate ed erosive o squame che si scalzano facilmente e rivelano un tessuto infetto sottostante.

Ricordo poi che la gotta nelle tartarughe provoca una colorazione anomala e rossastra della cute delle tartarughe.

Senza dimenticare che alcune piante potrebbero colorare accidentalmente di rosso le tartarughe a causa dei pigmenti contenuti. Ma in questo caso si tratta di una colorazione che va via sfregando la parte con un po' di acqua.

Cosa fare?

Se siete nel dubbio, piuttosto che permanere nell'incertezza, portate la tartaruga dal vostro veterinario esperto di esotici affinché possa stabilire la causa del problema. Se non è niente, meglio. Ma se quella macchia rossastra era un'infezione o un inizio di SCUD, meglio prenderla per tempo: una SCUD prima la si tratta e meglio è, visto che si tratta di un'infezione profonda che può estendersi anche parecchio.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail