Moby, il Border Collie che vive su una sedia a rotelle

Si chiama Moby ed è un bellissimo Border Collie costretto a vivere su una sedia a rotelle: scopriamo la sua storia.

Moby, il Border Collie

La storia di Moby, il mix di Border Collie di 2 anni che vive su una sedia a rotelle, è davvero molto commovente. La vita non è iniziata in modo facile per questo povero cagnolino, dal momento che ha ricevuto una diagnosi davvero terribile, di una malattia rara che colpisce il cervello e non gli permette di camminare come tutti gli altri cani.

Purtroppo proprio per la sua condizione rara, Moby ha vissuto gran parte della sua vita in un rifugio. Per ben tre volte è stato adottato, ma poi le famiglie rinunciavano a lui, lo riportavano indietro, perché non riuscivano assolutamente a prendersi cura di quel bell'esemplare, che in realtà è un mix tra un Border Collie e un cane dei Pirenei.

Moby soffre di ipoplasia cerebellare, una malattia rara che causa problemi al cervello: una parte risulta più piccola dell'altra. Per poter camminare è costretto a vivere su quella che è una vera e propria sedia a rotelle. Mentre per tutto il resto dipende dalla sua famiglia umana. E per fortuna è riuscito a trovare chi si prendesse cura di lui accogliendolo in una casa amorevole.

La nuova famiglia ha detto che oggi Moby è il cane più felice di sempre. Su Instagram raccontano la sua storia e ha già molti follower. Oggi vive ad Airdrie in Alberta, in Canada. E ha una vita fantastica. Nonostante le sue condizioni, adora andare a passeggiare e frequentare il vicino parco per cani. È un cane felice, amichevole, che adora fare nuove conoscenze. E adora giocare.

Grazie ai suoi account sui social, i proprietari sperano di sensibilizzare su un tema delicato come quella della disabilità degli animali domestici, per aiutare tutti i Moby che ancora hanno bisogno di aiuto.

Foto Twitter

  • shares
  • Mail