Taurina nel gatto: alimenti ricchi di questo amminoacido essenziale

La taurina è un amminoacido essenziale fondamentale per la salute dei gatti: la sua eventuale carenza provoca lo sviluppo di gravi patologie. Ma occhio anche agli eccessi di taurina.

Gatto Siamese

Quando si parla di alimentazione nel gatto, si deve parlare anche di livelli di taurina. Si tratta di un amminoacido essenziale fondamentale per i gatti. La sua carenza a causa di diete non corrette o di anoressia prolungata nel tempo, può comportare lo sviluppo di gravi patologie, anche cardiache. Il fatto è che i gatti non riescono a sintetizzare da soli la quantità di taurina che serve al loro organismo per funzionare correttamente e sono costretti a introdurla con il cibo. Se la taurina manca, ecco che il gatto rischia di sviluppare patologie cardiache, cecità, problemi neurologici, problemi muscolari e crescita stentata.

Dove si trova la taurina?

Solitamente i gatti introducono la taurina di cui necessitano con la dieta, tramite proteine di origine animale. Alimenti ricchi di taurina sono:

  • pollo
  • manzo
  • uova
  • frutti di mare

Il problema della taurina è che tende a degradarsi se esposta ad alte temperature di cottura. Purtroppo soprattutto con determinati tipi di alimenti come il pollo o il pesce, non è possibile somministrarli crudi, per cui tocca sempre cuocerli. Ma se li cuociamo a temperature eccessive, ecco che si riduce la quantità di taurina disponibile e il gatto andrà in carenza anche se, tecnicamente, sta mangiando alimenti ricchi di taurina. Ecco perché quando si fa una dieta casalinga o il gatto mangia poco è importante fornire degli integratori di taurina.

Per quanto riguarda i mangimi commerciali, in essi solitamente è presente la taurina, ma molto dipende dalla qualità dei mangimi. Mangimi ricchi di cereali, infatti, conterranno meno taurina rispetto a mangimi ricchi di carne, visto che la taurina si trova nella carne (in particolare nel muscolo).

Sintomi della carenza di taurina nel gatto

Una carenza di taurina nel gatto può provocare come malattie:

  • cardiomiopatia dilatativa con insufficienza cardiaca
  • cecità e degenerazione della retina
  • crescita stentata
  • problemi gastroenterici
  • deficit neurologici
  • problemi all'apparato riproduttore

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail