Come conservare il cibo umido per gatti

Qual è il sistema migliore per conservare il cibo umido o anche il cibo casalingo per gatti? Ecco qualche consiglio.

Gatto mangia cibo umido

Come conservare il cibo umido per gatti? Potrebbe apparire come una domanda assurda, tuttavia vi assicuro che ci sono alcuni proprietari di gatti (e cani) che non hanno idea di come conservare le scatolette dei gatti. Infatti a volte capita che in ambulatorio si apra una scatoletta per vedere se il gatto la mangia. Se il micio la gradisce, allora, visto che è aperta, la si consegna al proprietario che, guardandoti perplesso, ti chiede "Ok, ma dove la metto? Come la conservo?". Oppure capita di andare a fare delle domiciliari e notare scatolette aperte conservate fuori frigo, sacchi di crocchette messi nel posto più umido della casa e via dicendo.

Come si conserva il cibo umido in scatoletta per gatti

Se abbiamo comprato le scatolette per gatti e sono ancora chiuse, basta tenerle in dispensa, come tutto il resto del cibo. L'importante è non tenerle esposte al sole.

Se la scatoletta è aperta, invece, va tenuta in frigo. Non va lasciata fuori o, peggio, al sole, perché va a male, esattamente come tutto il resto del cibo. In frigo è bene coprirla con della pellicola o con gli appositi coperchi, in modo che mantenga la giusta umidità, senza seccarsi troppo. Anche perché tenderebbe a perdere sapore ed è possibile che il gatto non la mangi più.

Qualche giorno in frigo può rimanere, poi conviene buttarla per evitare contaminazioni. Ricordatevi anche di somministrarla a temperatura ambiente una volta tolta dal frigorifero.

Come conservare il cibo casalingo per gatti

Anche il cibo casalingo per gatti va rigorosamente conservato in frigorifero. Rispetto alla scatoletta aperta, si conserva di meno, per cui passati un paio di giorni conviene buttarlo via. Annusatelo: dopo un paio di giorni tende ad assumere un odore acidulo, di sicuro il gatto non lo mangerà più.

Anche se cotto, non tenetelo fuori frigo: lo sviluppo di batteri e tossinfezioni è sempre dietro l'angolo.

Come conservare il cibo secco per gatti

Conservare il cibo secco è più facile: essendo disidratato, basta tenerlo nel suo contenitore o travasarlo in un contenitore ermetico, tenerlo ben chiuso ed è fatta. E invece no. Sempre andando per domiciliari capita di vedere sacchi di crocchette mezze ammuffite perché tenute sotto la finestra che perde acqua o nell'ambiente di casa più umido in assoluto.

Se è vero che le crocchette vanno meno a male rispetto al cibo umido, ciò non vuol dire che siano esenti da rischi. Quindi il sacco di crocchette tenetelo in dispensa, in un ambiente non umido e ben chiuso, proprio per evitare lo sviluppo di muffe.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail