Gatto che miagola poco: cause e cosa fare

La maggior parte dei proprietari si lamenta dei gatti che miagolano troppo. Tuttavia qualcuno si lamenta anche del gatto che miagola poco.

Gattino miagola

Gatto che miagola poco? E' proprio vero che non siamo mai contenti. C'è il proprietario che si lamenta che il suo gatto miagola troppo, ma c'è anche chi riesce a lamentare il fatto che il gatto miagola poco. Diciamo che è più facile la convivenza con un gatto che miagola poco piuttosto che con un gatto che miagola parecchio, per cui se il vostro gatto non vocalizza in maniera eccessiva, siatene grati.

Perché il gatto miagola poco?

Ci sono diverse considerazioni da fare. Se ci fate caso, i gatti randagi che vivono in gruppo non miagolano tantissimo: questo perché hanno imparato a comunicare fra loro dando maggior importanza ad altri fattori come l'atteggiamento delle orecchie e della coda e i ferormoni. Tuttavia i gatti abituati a convivere con l'uomo hanno imparato che, miagolando, riescono ad interagire meglio col proprio umano e quindi tendono a miagolare di più.

Poi ci sono anche fattori legati alla razza: alcune razze miagolano di più di altre. I Siamesi e relativi incroci, per esempio, tendono ad essere più chiacchieroni di un Burmese o un Blu di Russia. Il Maine Coon, invece,è un altro gatto che tende a miagolare parecchio, adattandosi ai propri umani.

Infine ci sono anche variazioni caratteriali: proprio come ci sono persone che parlano di più rispetto ad altre, ci sono anche gatti che tendono ad essere più silenziosi.

Cosa fare se il gatto miagola poco?

Se avete un gatto che miagola frequentemente e con una tonalità bella sonora e, di punto in bianco, non miagola più o è diventato afono/rauco, allora conviene portarlo dal veterinario: laringite o problemi infiammatori alle prime vie aeree e alla gola possono provocare alterazioni vocali nel gatto.

Ma se avete un gatto che miagola poco, allora potrebbe essere semplicemente quello il suo carattere, quindi non ha senso andare a modificarlo. Se volete che miagoli di più, però, basta fornirgli dei rinforzi positivi: ogni volta che miagola o accenna a farlo, fornitegli un premietto in cibo. In breve tempo il gatto imparerà che, miagolando, ottiene del cibo e quindi miagolerà sempre di più. Non vi lamentate, poi, però, se il gatto continuerà a miagolare tutto il giorno e non riuscirete più a fermarlo: è quasi impossibile fare il contrario, cioè insegnare ad un gatto a miagolare di meno.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail