Squalo della Groenlandia, storia e curiosità

Conosciamo da vicino lo Squalo della Groenlandia, un animale affascinante e misterioso.

Lo Squalo della Groenlandia (il cui nome scientifico è “Somniosus microcephalus”) è considerato uno dei grandi giganti del mare, ma tuttora rimane per certi versi sconosciuto e misterioso. Questo splendido animale vive in ambienti molto profondi e freddi, e alcuni esemplari sono stati osservati a circa 2.200 m di profondità, in delle zone in cui è molto improbabile che possa avvenire un contatto con l’uomo.

Per questa ragione non sappiamo ancora con certezza se questo animale sia portato o meno ad attaccare gli esseri umani. Questo splendido squalo è originario delle acque della Groenlandia, dell'Islanda e nel Nordatlantico, e si tratta di un grande predatore.

Scopriamo qualche curiosità in merito a questo affascinante animale.


Squalo della Groenlandia: curiosità



  • Lo Squalo della Groenlandia appartiene a una delle più grandi specie di squalo, e può raggiungere i 6 metri e oltre di lunghezza, e i 1000 kg di peso. Alcuni esemplari possono arrivare anche a raggiungere più di sette metri di lunghezza.

  • Questi animali vivono sorprendentemente a lungo, e possono raggiungere anche più di 400 anni di età, stando a quanto rivelato da una nuova ricerca recentemente pubblicata sulle pagine della rivista Frontiers in Marine Science.

  • Lo Squalo della Groenlandia si nutre di molti animali, soprattutto di pesci, ma può catturare anche foche o può cibarsi di carcasse.

  • Il solo predatore che ne minaccia la sopravvivenza sembra essere il capodoglio.

  • Nonostante si tratti di un animale sorprendentemente grande, o probabilmente proprio per via delle sue dimensioni, lo Squalo della Groenlandia è estremamente lento, e percorre circa 0,3 metri al secondo (circa un chilometro all’ora). Del resto, come si suol dire, chi va sano, va piano e va lontano!


 

via | Squali.com, Agi

  • shares
  • Mail